Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:19 METEO:MONTEPULCIANO15°33°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ardea, la madre del killer Pignani: «Come si può arrivare a tanta ferocia? Il gesto di mio figlio non può essere giustificato»

Attualità giovedì 10 giugno 2021 ore 09:34

Arte & Scienza, laboratori alla scuola "Lucioli"

Inaugurati locali e attrezzature. Il consigliere e imprenditore Amulio Liberatori ha donato i microscopi. Il grazie del sindaco e dell'assessore



MONTE SAN SAVINO — Inaugurati 2 nuovi laboratori alla scuola secondaria di primo grado del capoluogo a Monte San Savino.

“Un nuovo passo in avanti per una scuola più moderna e funzionale. I nostri ragazzi avranno ancora più opportunità e possibilità di apprendimento. Un qualcosa in più che è il frutto del lavoro e dell’impegno di più persone e istituzioni”. 

E’ quanto dichiarato dal sindaco di Monte San Savino Margherita Scarpellini. La cerimonia si è svolta alla presenza della prima cittadina savinese, della Dirigente Scolastica Iasmina Santini, dell’assessore alla pubblica istruzione Erica Rampini, del corpo insegnante e del personale scolastico. A dare il tocco di vivacità ed entusiasmo alla giornata sono stati però gli studenti dell’Istituto e la musica dell’Acchiappanote, per quella che di fatto è stata una vera festa coincidente con l’imminente fine dell’anno scolastico.

Era presente anche Amulio Liberatori, imprenditore savinese e consigliere comunale, che ha contribuito significativamente al progetto con la donazione di microscopi per il laboratorio scientifico da parte dell’azienda da lui diretta, Italfimet.

Il primo dei nuovi laboratori è infatti dedicato alle scienze, mentre il secondo alle discipline artistiche. I costi sono stati ripartiti fra la scuola e l’amministrazione comunale grazie anche all’ottenimento di un finanziamento ministeriale.

“Con il laboratorio del sapere scientifico e l’atelier artistico abbiamo valorizzato 2 spazi importanti all’interno dell’edificio scolastico. La realizzazione di questo progetto è il frutto della costante collaborazione che abbiamo tenuto in questi mesi molto difficili con l’istituzione scolastica - ha spiegato l’assessore alla Pubblica Istruzione Erica Rampini - A tal proposito occorre ringraziare la dirigente Iasmina Santini, i docenti, il personale ATA. Ognuno di loro si è speso con grande impegno per questo traguardo e merita un grazie ancora più grande per aver affrontato con coraggio un periodo tanto difficile. Se pensiamo alla situazione dello scorso agosto e alle mille difficoltà causate dall’emergenza sanitaria, c’è davvero di che essere orgogliosi”.

La scuola “Lucioli” ha recentemente ultimato anche la realizzazione di 2 nuove ulteriori aule-laboratorio, una per le attività multimediali, una per quelle linguistiche.

“Sono molto felice di aver realizzato i laboratori che avevo progettato, questa è la scuola della mia città e della mia comunità, sono onorata di aver lavorato per migliorare spazi e offerta formativa per i nostri ragazzi - ha concluso Iasmina Santini - Termino questa reggenza con la consapevolezza che ancora tanto lavoro c’è da fare, ma anche negli altri plessi è stato fatto molto. Ad esempio l’acquisto di notebook a Montagnano e Alberoro e il rinnovamento complessivo di circa una decina di LIM nelle classi”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova dislocazione dei banchi consentirà ai ristoranti di poter utilizzare gli spazi esterni. Obiettivo: il rilancio di tutte le attività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità