Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:31 METEO:MONTEPULCIANO5°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità lunedì 27 settembre 2021 ore 11:01

L'ambasciatore di Malta a Cortona per Laparelli

L'ambasciatore di Malta in Italia

Il diplomatico Carmel Vassallo parteciperà alle celebrazioni per il cinquecentenario dedicato al personaggio. Tanti gli eventi in cartellone



CORTONA — Aumenta l'attenzione e la partecipazione a "Laparelli 500", in programma a Cortona nei giorni 1 e 2 ottobre nella splendida location del Centro Convegni Sant'Agostino su iniziativa del Comune e dell'Accademia Etrusca. 

Da Roma è appena arrivata la conferma che sarà presente all'importante appuntamento l'ambasciatore di Malta in Italia Carmel Vassallo, un diplomatico che durante la sua carriera è stato anche Commander della Forze Armate di Malta.

"Laparelli 500" vedrà lo svolgimento di due giornate di studio su Francesco Laparelli (1521-1570) figura di spicco del XVI secolo nel campo dell'ingegneria, urbanistica e fortificazioni militari. Tra le sue significative realizzazioni, le fortificazioni a Cortona e Civitavecchia, il completamento della Cupola di San Pietro a Roma su designazione dello stesso Michelangelo, la costruzione della città La Valletta a Malta, completata poi dall'ingegnere maltese Girolamo Cassar.

Nella giornata di venerdì 1 ottobre, sono previste relazioni dello storico Giovanni Cipriani (La Toscana ai tempi di Francesco Laparelli), di Patrizia Rocchini (La dinastia Laparelli nei secoli), del generale Pietro Tornabene comandante dell'Istituto geografico militare (Evoluzione dell'architettura militare: dalle fortificazioni del XVI secolo ai bunker). Ospiti speciali saranno gli studenti dell'Istituto Laparelli di Cortona che presenteranno un video ed un libro da loro realizzati sull'architetto cortonese. Farà seguito la consegna della borsa di studio della matematica "Catia Ridolfi".

Per il Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze sono attesi gli interventi dei professori Pietro Matracchi (Le realizzazioni di Francesco Laparelli a Cortona) ed Emanuela Ferretti (Uno sguardo sulla nuova reggia medicea da palazzo Laparelli Pitti a Firenze). La professoressa Nicoletta Marconi (Università di Roma Tor Vergata) tratterà il tema 'Francesco Laparelli a Roma, da Castel sant'Angelo a san Pietro'. Il professor Oronzo Brunetti (Università di Napoli Federico II) parlerà su 'Architetti o ingegneri per le fortificazioni del XVI secolo. Il caso Gian Giacomo dell'Acaya'.

Al termine della prima giornata è in programma l'inaugurazione di una nuova targa stradale sul viale Francesco Laparelli a Cortona, nei pressi dell'antica porta che conduce alla Basilica di Santa Margherita. Seguirà, su prenotazione, una visita guidata alla Fortezza del Girifalco alla cui fortificazione partecipò lo stesso architetto Francesco Laparelli.

Interventi da Malta sono previsti nella mattinata di sabato 2 ottobre. Dopo un saluto dell'ambasciatore d'Italia a Malta Fabrizio Romano, parlerà il professor Keith Sciberras (Direttore del Dipartimento di Arte e Storia dell'Arte dell'Università di Malta) e quindi il professor Conrad Thake dello stesso Dipartimento, che tratterà il tema "La Valletta, nascita di una capitale fortificata". Seguirà, in collegamento da Perth, una comunicazione del professor Roger Vella Bonavita (Western Australia University) sul singolare rapporto tra Francesco Laparelli e gli storici.

Le due giornate di studio a Cortona sulla figura di Francesco Laparelli sono promosse da Comune e Università Etrusca di Cortona. Vi parteciperà anche il Governatore del Distretto 108LA Lions International Giuseppe Guerra, anche nella sua qualità di presidente dell'Associazione Internazionale Città Murate Lions. Saranno presenti rappresentanti del Lions Club Cortona Valdichiana Host, come pure del 2071° Distretto del Rotary International con i soci dei Rotary Club Cortona Valdichiana e del Rotary Club Malta, collegato quest'ultimo online.

La partecipazione all'evento presso il Centro Convegni Sant'Agostino è aperta al pubblico con green pass e prenotazione allo 0575.630158. La manifestazione sarà trasmessa anche in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Cortona. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Inaugurato il cartellone di eventi che accompagnerà tutto il periodo delle festività. Oggi la prima performance con gli artisti del circo bianco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità