comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 20° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 04 aprile 2020
corriere tv
Ilaria Capua: «Il virus non andrà via con l'estate ma ne usciremo»

Attualità mercoledì 24 agosto 2016 ore 11:32

La Valdichiana senese si mobilita per il terremoto

L’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese è stata contattata dalla protezione civile per avere disponibilità di tecnici comunali per l’emergenza



VALDICHIANA — I tecnici del Comune di Chianciano Terme sono pronti a partire già dalle prossime ore. Raggiungeranno i luoghi colpi dal violento sisma e staranno sul luogo per fare gli accertamenti alle strutture rimanendo nella zona per tre giorni, poi saranno sostituiti da altri gruppi sempre del nostro territorio.

Già 5 sezioni operative dei vigili del fuoco della Toscana sono presenti sullo scenario del terremoto insieme al personale U.S.A.R. (Urban Search And Rescue), G.O.S. (Gruppo Operativo Speciale), Cinofili e Documentazione, per un totale di 95 unità.

Intanto i genitori dei 70 giovani tra gli 11 ed i 14 anni in campeggio a Santa Giusta frazione del Comune di Amatrice, zona maggiormente colpita dal sisma, sono stati raggiunti dalle famiglie, partite con pulmini stanotte da Chianciano.

“Una tragedia di enormi proporzioni che ferisce al cuore la Toscana. Siamo a fianco di Amatrice e di tutte le comunità colpite dal sisma di questa notte. Territori pieni di storia e di bellezze a cui la nostra val di Chiana è profondamente legata. A Santa Giusta, nel comune di Amatrice, sono presenti 50 giovani ragazzi della parrocchia di Chianciano Terme, che stanno tutti bene e fra poche ore riabbracceranno i loro genitori che si stanno recando nella città colpita dal sisma. Da oltre 20 anni i giovani della diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza passano le estati a Amatrice, proprio in località Santa Giusta, nella struttura di proprietà della circoscrizione vescovile che comprende i comuni di Abbadia San Salvatore, Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, Pienza, Radicofani, San Casciano dei Bagni, San Giovanni d'Asso, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda. Dalle prime ore di questa mattina la Regione Toscana è impegnata per portare soccorso in queste zone: siamo sicuri continuerà a farlo e da parte nostra assicuriamo di monitorare e garantire che sia messa in campo ogni risorsa e ogni mezzo possibile e necessario in questo frangente drammatico ed emergenziale. È il momento del dolore, della solidarietà ma soprattutto del massimo sostegno” - Così Stefano Scaramelli, consigliere regionale Pd e presidente commissione Sanità nell’assemblea toscana interviene sul terremoto che ha colpito il centro Italia questa notte.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità