Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:20 METEO:MONTEPULCIANO11°19°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità mercoledì 24 agosto 2016 ore 10:26

Giovani chiancianesi in campeggio ad Amatrice

Amatrice

Il gruppo di ragazzi stava trascorrendo una settimana di vacanza in un campaggio a Santa Giusta ad Amatrice, i ragazzi stanno bene



CHIANCIANO TERME — Tutti i ragazzi e gli accompagnatori stanno bene e sono attualmente ospiti in due strutture vicine alla zona dell’epicentro.

Circa 70 ragazzi erano partiti da pochi giorni per un campo estivo vicino a Santa Giusta, una frazione di Amatrice. I ragazzi hanno una età tra gli 11 ed 14 anni e sono accompagnati dal parroco di Chianciano Terme, Don Carlo. Questo è il secondo gruppo di giovani chiancianesi che avrebbe dovuto trascorre il campo estivo, che ogni anno la parrocchia organizza per i giovani. 

Immediatamente dopo il sisma è stata contattata l’Amministrazione comunale chiancianese che si è attivata immediatamente per adoperarsi nel coordinamento tra genitori, forze dell’ordine e protezione civile, al fine di poter pianificare l’organizzazione ottimale per recuperare i ragazzi e gli accompagnatori di Chianciano Terme.

 I ragazzi dopo una grande paura si sono tranquillizzati e attualmente stanno attendendo i genitori che con pulmini privati sono partiti da Chianciano alla volta di Amatrice per poterli recuperare e portare a casa.

L’Assessore di Chianciano Damiano Rocchi, in constante contatto con il gruppo di ragazzi, con l’ ANPAS e il Dipartimento di Protezione Civile, dà notizia che da un primo sommario sopralluogo sull'immobile dove si trovavano i ragazzi al momento della scossa non ha subito danni tali da comprometterne stabilità ed agibilità, sarà quindi probabilmente possibile recuperare anche le valige, o quantomeno i beni di necessità più urgente.

Alcuni gentori che hanno percorso la Salaria per raggiungere Amatrice hanno fatto sapere che non ci sono stato intoppi, al contrario di altri che hanno tentato di raggiungere Amatrice passando per Norcia dove sono stati costretti a tornare indietro perchè la viabilità è stata interrotta dalla protezione civile e dalle forze dell'ordine


© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Investimento da 15,5 milioni di euro. Verrà realizzato un tracciato alternativo alla Sr. Baccelli "più sicurezza"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Attualità

Attualità