Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:08 METEO:MONTEPULCIANO17°35°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Attualità giovedì 25 maggio 2017 ore 11:58

Il Salone del Libro premia anche Sinalunga

Per la biblioteca di Sinalunga il Salone del Libro di Torino ha avuto particolare importanza per i riconoscimenti ottenuti con le attività svolte



SINALUNGA — La 30° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si è ufficialmente chiusa dopo cinque giorni di incontri e presentazioni, di reading e concerti, di feste e di tanti, tantissimi libri con un vero e proprio boom di visitatori, circa 38.000 i biglietti in più staccati rispetto alla precedente edizione.

Al Salone del Libro eraa presente anche la biblioteca di Sinalunga i cui rappresentanti sono tornati particolarmente soddisfatti dall’esperienza fatta per ben due motivi: due premi che vogliono significare il riconoscimento per l’attiva che sta svolgendo la biblioteca all’interno del territorio

In primo luogo, il Comune di Sinalunga, insieme ad altri quattro comuni della Provincia di Siena, ha ottenuto il riconoscimento e la qualifica di "Città che Legge", premio assegnato sulla base di un progetto promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dal Centro per il libro e la lettura e da''ANCI

Questo potrà aprire la possibilità ad alcuni finanziamenti sulla base di futuri progetti in grado di mettere insieme le varie componenti del tessuto sociale del territorio con la finalità di promuovere e diffondere la lettura. All'incontro della rete ‘Città che Legge’ hanno preso parte Bertram Niessen (sociologo, direttore scientifico e presidente di "cheFare"), Romano Montroni (Presidente del Centro per il Libro e la Lettura), Vincenzo Santori (Responsabile del dipartimento cultura e turismo dell'ANCI) e Flavia Cristiano (Direttrice del Centro per il Libro e la Lettura).

Un altro importante premio è arrivato con la rete delle biblioteche della provincia di Siena (Re.Do.S.), che con la Biblioteca Comunale degli Intronati, che è anche l’istituto di coordinamento della Rete documentaria senese che conta oltre trenta biblioteche nella provincia di Siena, ha infatti vinto il premio nazionale "Nati per Leggere" - VIII edizione - con il progetto "Tu (NON) sei piccolo" rivolto ai bambini da 0 a 5 anni come progetto emergente nella sezione "Reti di Libri".

Questo importante riconoscimento ha condotto a Torino una delegazione di bibliotecari della nostra provincia insieme a due classi dell'Istituto Linguistico e Socio-Pedagogico di Montepulciano, perché sono moltissime le iniziative realizzate in collaborazione con UNICEF Italia, con i Servizi educativi del Comune di Siena, con varie scuole medie superiori della città e della provinciali, con tutte le amministrazioni locali come le biblioteche e con l’Azienda USL Toscana sud-est.

“Questo premio, che ci riempie di soddisfazione, è un riconoscimento a livello nazionale dell'impegno che ormai da tempo la rete delle biblioteche senesi e le Amministrazioni Comunali di appartenenza delle stesse dimostrano nei confronti della promozione delle lettura fin dalla primissima infanzia” – hanno affermato i rappresentanti della biblioteca di Sinalunga.


© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS