Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO-4°4°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Politica giovedì 28 maggio 2015 ore 16:30

Guicciardini (Pd), programma coraggioso e concreto

Venti punti per proiettare Siena nella Toscana del 2020, così potrebbe essere riassunto il documento “Siena per la Toscana 2015 -2020” prodotto dal PD



SIENA — “Lavoro; infrastrutture; welfare; servizi pubblici locali; sanità; difesa del suolo, ma anche diritti; coesione sociale; attenzione al mondo del volontariato e ad alcuni temi spiccatamente “senesi”: dalla valorizzazione delle Università, alle eccellenze del territorio, fino al sostegno alla cultura e al brand Terre di Siena”.

“Siena ha molto da chiedere alla Regione Toscana – afferma Niccolò Guicciardini, segretario provinciale del Pd senese – ma ha anche molto da offrire. Vogliamo essere motore dei prossimi anni per tutta la Regione, valorizzando le nostre eccellenze, i nostri assetti produttivi, le esperienze avanzate che stiamo praticando nella gestione dei servizi pubblici locali, dell’ambiente, delle scienze della vita. Ci sono emergenze non rinviabili come quelle che riguardano le infrastrutture; c’è l’attenzione da destinare ad alcune grandi aziende del territorio, in primo luogo alla prima azienda della Toscana, così come ad un tessuto ampio di piccola e media impresa che sta andando avanti con dignità. Ci sono esperienze positive e tanti settori che già hanno reagito alla crisi economica. La consegna del programma a Rossi è un atto non formale che viene dal basso. Spesso si parla di un Pd incapace di elaborazione. Oggi rispondiamo con un programma di oltre cinquanta pagine, frutto di una coesione che abbiamo il dovere di mantenere salda”.

“Sono venuto a Siena più volte in questa campagna elettorale – afferma Enrico Rossi – ribadendo l’impegno della Toscana per queste terre. Ho avuto modo di leggere il contributo che mi ha offerto il Pd e vorrei ringraziare chi vi ha lavorato, perché potrà essere una bussola per i prossimi cinque anni. Ho già ribadito che le Università, le scienze della vita, la cultura e un impegno sul fronte infrastrutturale sono i macro temi sui quali puntare per la Siena di domani. Credo che per migliorare la sinergia e l’efficacia della nostra azione sia necessaria un’interlocuzione che non sia solo tra il singolo Comune e Regione, ma tra aggregazioni di comuni e la Regione. Una prospettiva sulla quale Siena mi pare stia lavorando, avendo prodotto un documento che si snoda proprio area per area”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno