Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:MONTEPULCIANO10°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Sport mercoledì 15 aprile 2015 ore 15:35

Fase Elite, il sogno finisce contro la Germania

La Nazionale Under 17 Femminile, pur lottando con passione e carattere fino in fondo, si arrende di fronte alla “corrazzata” Germania per 5-0



VALDICHIANA — Il sogno delle azzurrine si è spezzato nella gara decisiva per la qualificazione alla Fase Finale dell’Europeo lasciando a Siena tanto entusiasmo, ma anche i miraggi che il bronzo vinto al Mondiale in Costa Rica aveva prima confermato e poi alimentato.

Reduci dalla sconfitta immeritata all’esordio contro la Repubblica Ceca e dalla successiva vittoria con la Bielorussia, le Azzurrine hanno messo in campo tutte le carte a disposizione, ben consapevoli della forza di un’avversaria che non concede sconti a nessuno e contro la quale non hanno mai vinto.

Alle tedesche bastano quattro minuti per passare in vantaggio con un’azione nata da calcio d’angolo e trasformata da Minge, che stacca perfettamente di testa sul secondo palo. Dopo poco Barbini è costretta a lasciare il campo, la rimpiazza Caruso. Il primo tempo si conclude con un’azione sfortunata di Serturini, che colpisce di prima intenzione ad un soffio dalla porta.

Nella ripresa altro cambio per Sbardella che manda in campo Santoro al posto di Merlo. Nonostante il grande impegno delle Azzurrine, che in questa Fase Elite hanno espresso un buon calcio e in questa occasione raccolto l’entusiasmo del pubblico di Siena.

Le Azzurrine ringraziano il pubblico di Siena che le applaude, il mister Enrico Sbardella dice: “Passiamo da una medaglia di bronzo ad uno schiaffo, ma le emozioni che regalano queste ragazze sono fantastiche. Ci tenevano tanto a fare bella figura e a continuare questa avventura, ma il cuore non basta, servono le gambe e una preparazione maggiore e la Germania ce lo ha dimostrato. Queste sono esperienze che vanno prese e tenute dentro, che vanno tirate fuori in certo momenti, perché purtroppo è difficile competere con queste realtà, il gap esiste ed è evidente. Una squadra come la Germania erano anni che non la vedevamo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lettera del sindaco e dell'assessore Cappelletti all'azienda. Si tratta del servizio di Manciano, la comunicazione arrivata al Comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità