Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:MONTEPULCIANO13°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Cultura martedì 07 aprile 2015 ore 08:35

“Dal Clanis ai chiari” all’Università popolare

Le iscrizioni sono aperte a tutti per il corso di storia dell’uomo, delle acque e del territorio, le lezioni partiranno Venerdì 10 Aprile alle 21,00



CHIUSI — Le lezioni si svolgeranno presso la Biblioteca Comunale della Città di Chiusi e per il primo appuntamento verrà affrontato il tema: Dalla Preistoria agli Etruschi e Romani, una lezione sui siti Preistorici dal Monte Cetona a Panicarola sul lago Trasimeno, le città della Dodecapoli nel territorio, il Clanis da Arezzo a Orvieto e l’Emissario naturale del Trasimeno in Valdichiana, il porto fluviale etrusco sul Clanis a Brolio, le vie etrusche e romane che portano a Chiusi. I prodotti agroalimentari dell’Ager Clusinus e del Lacus Trasimenus, il porto fluviale romano di Pagliano, il percorso di Mustiola dal Trasimeno a Chiusi, i ponti delle vie consolari sul fiume Clanis e l’area portuale etrusco-romana di Clusium.

Venerdì 17 Aprile alle 21,30: L’Alto e il Basso Medioevo, i popoli Barbari e la caduta di Roma, il “Corridoio Bizantino” tra Chiusi e Perugia, la diga Bizantina Perugina sul fiume Nestore contro i Longobardi Chiusini, gli Ottoni germanici e la diga del “Muro grosso” sul Chiani, l’inondazione delle antiche Vie consolari in Valdichiana sposta i percorsi Europei sulla Via Francigena e sulla “nuova” teutonica Via Romea di Stade, i molini idraulici dei Monaci di Ficulle e di Arezzo nelle Chiane, Perugia conquista le terre Trasimene-Chiusine del “Chiugi “, le Torri di Beccati sulle Chiane, il Comune di Arezzo apre il “fossatum novum” nel 1338 e la Chiana invertita in Arno.

Vnerdì 24 Aprile sempre alle 21,30 Dal Rinascimento alla fine del Granducato e dello Stato Pontificio : Leonardo da Vinci in Valdichiana e al Trasimeno nel 1502-3, I Medici di Firenze progettano la bonifica della Val di Chiana per il possesso delle terre impaludate, i contratti di bonifica con le Comunità della valle, la mappa delle Chiane di Antonio di Bettino Ricasoli del 1551, la Corte Pontificia incarica Rafael Bombelli di abbattere il Muro Grosso sul Chiani a Carnaiola, l’alluvione a Roma del 1598 e Clemente VIII che fa ricostruire il Muro Grosso e due dighe sul Chiani e sull’Astrone, i Granduchi e i Papi autori di cinque Concordati idraulici.

Giovedì 10 Aprile alle 21,30Dal Regno unitario Sabaudo ad oggi: il Genio Civile di Arezzo e le nuove opere di bonifica, le ferrovie a Chiusi Stazione e l’acqua del lago per le locomotive a vapore, la colmata delle Bozze Chiusine e il suo Consorzio, il Consorzio di bonifica delle gronde del Trasimeno e il secondo Emissario artificiale del Trasimeno, il progetto Rampazzi dopo la colmatura dei laghi di Chiusi e Montepulciano, i laghi salvati dalla Commissione Ministeriale dell’Agricoltura.

Inoltre sono in programma lezione sulle rive del Lago di Chiusi e visita ai luoghi storici citati nel corso, dalla paratoie dei torrenti deviati dal Lago di Chiusi al Lago Trasimeno, masso di Mustiola presso la Chiesa medievale di S.Salvatore di Ceraseto alla Chiesa di S.Maria d’Ancaelle di Sant’Arcangelo.

È necessario iscriversi ai corsi entro il 9 Aprile presso l’Ufficio Turistico di Chiusi, aperto tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 15 alle 17.

Alla fine del corso verrà consegnato l'attestato finale e sarà rilasciato a chi ha frequentato almeno la metà più uno delle lezioni, in aula il docente: Franco Boschi e tutte le lezioni saranno assistite da 100 videoproiezioni di foto e carte storiche.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno