Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:39 METEO:MONTEPULCIANO19°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, il punto del distacco ripreso da vicinissimo

Attualità sabato 10 settembre 2016 ore 18:37

L'arte di Severini 'illuminerà' Santa Croce

Santa Croce

Una mostra di arti pittoriche sarà visibile nella sala Maddalena della Chiesa di Santa Croce, l'inaugurazione è fissata nel 15 settembr



CORTONA — L'evento è promosso dal Circolo culturale "Gino Severini" di Cortona in collaborazione con i frati Conventuali di Firenze e quelli di Cortona, nelle persone di padre Antonio di Marcantonio guardiano del convento di Santa Croce, Padre Gabriel Marius guardiano del convento di San Francesco di Cortona e Lilly Magi, presidente del circolo "Gino Severini" di Cortona.

L'iniziativa va sotto il titolo "Inedito" di Gino Severini e opere di artisti cortonesi per San Francesco e Fra Elia, il che dice tutto sull'obiettivo della rassegna, ovvero quello di interpretare e divulgare l'operato del Santo di Assisi e di padre Elia. 

Sarà possibile ammirare più di venti opere d'arte tra dipinti, mosaici e sculture prodotte da altrettanti artisti che hanno cercato di interpretare, secondo quello che era il loro pensiero, i personaggi in questione. Anche l'opera di Gino Severini, donata per l'occasione da Romana Severini figlia del grande artista cortonese nonché presidente onoraria del Circolo "Gino Severini", rappresenta un San Francesco, seguito da un altro frate, probabilmente fra Elia, intento ad accarezzare un lupo e in alto una schiera di angeli ad indicare la santità del poverello di Assisi.

La rassegna rappresenta un vero tributo a queste due figure dell'ordine francescano realizzato da un gruppo di artisti provenienti da Cortona, luogo questo caro a San Francesco, dove soleva fermarsi durante i suoi peregrinaggi da Assisi alla Verna. 

Il Circolo Culturale "Gino Severini" di Cortona è un'associazione fondata proprio per ricordare Severini e per promuovere l'arte a 360°; è formata da un gruppo di persone, appassionate della cultura e dell'arte i componenti sono per lo più dediti alle lettere, alla pittura, alla scultura, alla fotografia eccetera. Il Circolo si è costituito 6 anni fa con la volontà di promuovere iniziative e mostre a carattere internazionale, al fine di convogliare in terra Etrusca il più consistente numero di individui che condividano le stesse passioni: arte e cultura. 

Gli obiettivi che stanno alla base di questa associazione sono: rendere omaggio al grande concittadino Gino Severini, valorizzare l'attività di Artisti che si distinguono nei campi della pittura, della scultura e del mosaico, delle lettere e della poesia e fare di Cortona un punto di riferimento importante e continuativo nel campo dell'arte.

Per rispettare gli obiettivi, dalla costituzione dell'associazione, numerose progettazioni sono state tate messe e una fra tutte il Comitato ha sempre cercato di lavorare, fra cui la donazione di alcune somme di denaro, per la riqualificazione delle sale museali dedicate a Severini e presenti al MAEC.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A bordo di una vettura coinvolta ci sarebbe stato anche un bambino. Il sinistro al chilometro 408. Feriti soccorsi dal 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità