Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO19°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente

Cronaca mercoledì 21 settembre 2022 ore 12:05

Sicurezza e lavoro, chiuse due aziende agricole

Multati per circa 40mila euro: avevano oltre il 10% di occupati irregolari. Mancanze anche sulla sorveglianza sanitaria



CIVITELLA — Ancora controlli dei carabinieri nelle aziende agricole del territorio. Due imprenditori, di origine straniera, denunciati nella zona di Civitella e Badia al Pino. 

Il primo si sarebbe reso responsabile di non aver sottoposto a sorveglianza sanitaria due lavoratori; non aver formato in materia di sicurezza i dipendenti oltre a non averli muniti di idonei dispositivi di protezione e per aver impiegato due operai privi del titolo di soggiorno per lavoro.

L'altro è finito nei guai per non aver sottoposto a sorveglianza sanitaria tre lavoratori oltre a non averli formati sulla sicurezza e non avergli dato dispositivi di sicurezza adatti e anche lui per aver occupato stranieri senza le autorizzazioni per il soggiorno per lavoro.

Entrambe le attività sono state sospese e avendo lavoratori irregolari sopra al 10% degli occupati hanno avuto sanzioni per circa 40mila euro.

Nel corso della stessa attività i carabinieri hanno denunciato 5 persone provenienti dall'Africa e dal sud America responsabili di violazioni alle norme sull'immigrazione, in quanto seppur destinatari di provvedimenti di espulsione erano ancora in Italia e non hanno voluto esibire i documenti per l'identificazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno