Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:25 METEO:MONTEPULCIANO15°33°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Attualità giovedì 10 giugno 2021 ore 16:18

Civitella potenzia la sicurezza stradale

Segnaletica luminosa, attraversamenti pedonali e rilevatori di velocità in 6 aree del territorio comunale



CIVITELLA IN VALDICHIANA — Civitella investe sulla sicurezza stradale. L'Amministrazione comunale sta ponendo molta attenzione a questo aspetto ed ha deciso di attivare  alcune misure come attraversamenti pedonali rialzati, potenziamento segnaletica luminosa sia all’entrata dei centri abitati che in prossimità di attraversamenti pedonali. Ma queste attività non sono sufficienti a diminuire la velocità in tratti particolarmente sensibili.

Dopo un’analisi della problematica e stimolati anche da numerose sollecitazioni degli stessi cittadini, con la piena condivisione di tutto il Consiglio comunale compreso le opposizioni, è stato deciso di attivare una nuova modalità di controllo della velocità attraverso l’installazione in via sperimentale di 6 postazioni di rilevamento della velocità nei seguenti tratti viari:

- Tegoleto Via Molinara – Via Vecchia Senese altezza scuola Arcobaleno

- Badia al Pino Via Olinto Paccinelli

- Pieve al Toppo Via dei Boschi e Via delle Case

- Ciggiano Via Costa al Vado

Le colonnine arancioni non ospitano in modo permanente lo strumento autovelox che invece ruoterà periodicamente in queste 6 postazioni. Si precisa altresì che la rilevazione della velocità interesserà anche la direzione opposta alla colonnina fissa.

Il sindaco Ginetta Menchetti e l’Assessore Andrea Tavarnesi dichiarano:“Vogliamo garantire maggiore sicurezza all’interno dei centri abitati del nostro comune e/o dei luoghi di maggior frequentazione, come le nostre scuole, mettendo in sicurezza i pedoni, le biciclette e i nostri anziani, l’obiettivo principale è quello di far rallentare i veicoli e non certo quello di far cassa e comunque l’eventuale ricavato dalle sanzioni sarà sempre rinvestito nella sicurezza territoriale”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova dislocazione dei banchi consentirà ai ristoranti di poter utilizzare gli spazi esterni. Obiettivo: il rilancio di tutte le attività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità