Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO10°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità mercoledì 21 dicembre 2016 ore 14:29

Un "Osservatorio ideale" allo spazio Ulisse

Opera di Mario Consiglio

Dal 23 dicembre sarà visibile allo spazio Ulisse la personale dell'artista di origini salentine Mario Consiglio dal titolo 'Osservatorio ideale'



CHIUSI — 'Osservatorio idelae' è il titolo della mostra e lo stesso della grande opera in vetroresina visibile al centro della galleria che riproduce un animale in scala 1:1. L'imponente scultura è solo apparentemente realistica perché cela e rivela la presenza di numerosi e inattesi riferimenti al mondo che la circonda. 

Ma è proprio il tema del realismo nell'arte una delle chiavi di lettura che l'artista ci suggerisce anche con un altro lavoro su tela presente in mostra.

Nelle sue opere Mario Consiglio c'è una ricerca politica e concettuale, ironica e provocatoria che reinterpreta criticamente la realtà, di certo non un'arte rassicurante o anemica, ne sono un chiaro esempio le opere visibili in via Porsenna che rivelano il potenziale di decadenza insito nella natura, ma anche una genuina energia capace di vandalizzare e plasmare, distruggere e ri-creare.

L'intero percorso di Mario Consiglio si distingue per l'eclettismo, la varietà di forme espressive, la continua sperimentazione di tecniche: scultura, pittura, fotografia, video, scritte, ready-made; e una pluralità di materiali: lycra, gommapiuma, prodotti vinilici, catarifrangenti, vernici micalizzate, o la vetroresina con cui ha realizzato le sculture di animali in scala reale.

"Mi piace raccontarmi attraverso tecniche diverse e in continua evoluzione - dice l'artista Consiglio - In questo senso mi nutro di tutto, mi definisco un artista che riordina il caos, un neo-caotico. Nella mia vita ho avuto più periodi fortunati caratterizzati da tecniche molto originali, ma l'esigenza di esplorare e sperimentare hanno alimentato la mia curiosità verso il contemporaneo trasformandomi in un artista onnivoro."

La sua arte si articola in più cicli che ramificano, si incrociano tra loro ed evolvono, dando vita a un insieme che si sviluppa attraverso la manipolazione spesso ironica di forme e immagini prese dalla cultura alta e bassa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca