Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO12°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atterraggio da paura: l'aereo in avaria sfiora i tetti delle case

Attualità giovedì 02 marzo 2017 ore 14:37

'I 5 stelle strumentalizzano il tema della salute'

La maggioranza PD/PSI di Chiusi esprime vicinanza ai medici di medicina generale oggetto di una mozione presentata da M5S



CHIUSI — "Momenti surreali vissuti dal consiglio comunale di Chiusi a causa della mozione presentata dal Movimento 5 Stelle che ha strumentalizzato il tema della salute pubblica dei nostri cittadini per camuffare interessi di singoli imprenditori. Ai medici di medicina generale, che si sono visti ingiustamente puntare il dito da persone che non conoscono la qualità del servizio operato ogni giorno, va tutta la nostra solidarietà e il nostro profondo rispetto”- inizia così prima parte della risposta del gruppo di maggioranza PD/PSI di Chiusi alla mozione presentata in consiglio comunale dal Movimento 5 Stelle riguardante il servizio sanitario prestato dai medici della città presso la Casa della Salute in Centro Storico e nei locali della Misericordia attraverso il Centro Medico dello Scalo. 

Il sindaco Juri Bettollini e l’assessore alla sanità Sara Marchini hanno fatto chiarezza alla mozione presentata dalle consigliere pentastellate sulla storia delle due strutture nel territorio della Valdichiana Senese: la Casa della Salute e il Centro Medico dello Scalo, nato poco dopo nei locali della Misericordia,

Nella Casa della Salute, inaugurata nel 2014 nei locali dell’ex ospedale, è presente anche il centro diurno per anziani nonautosufficienti, la residenza sanitaria per anziani “Walter Trippi” e il centro diurno per disabili “Arcobaleno”, che ha permesso di aumentare le ore di visite specialistiche, di potenziare la strumentazione medica a disposizione, di facilitare le pratiche burocratiche per i pazienti, di creare un ambulatorio aggiuntivo e di mantenere una serie di servizi come ambulatori specialistici di cardiologia, reumatologia, dermatologia, neurologia, oculistica e otorinolaringoiatria.

Il Centro Medico dello Scalo rappresenta invece una straordinaria iniziativa di carattere privato organizzata dai medici in accordo con la Asl e con la Cooperativa medici 2000 avente lo scopo di innalzare ancora l’asticella della qualità dei servizi medici erogati al cittadino.

“Oltre ad offendere una classe professionale che ogni giorno si impegna con dedizione per la salute di tutti noi, dai banchi dei cinque stelle sono partite accuse infondate su dati errati e anzi in palese contrasto con la realtà di tutti i giorni. Al contrario di quanto è stato dichiarato dai banchi dell’opposizione il Centro Medico dello Scalo non si trova in un “luogo appartato” ma al contrario, come dimostrano per altro dagli oltre mille accessi giornalieri, in una zona di Chiusi Scalo molto popolata, a pochi metri dall’autobus e dalla ferrovia e che presto sarà luogo anche di una riqualificazione urbana importante. Oltre a tutto questo probabilmente i cinque stelle non hanno compreso la gravità di insinuare che i medici svolgono in modo “teorico” le ore previste dal contratto di lavoro. Un’affermazione non solo offensiva e che potrebbe indurre anche a giusti provvedimenti giuridici da parte dei medici, ma anche falsa visto che non solo i medici rispettano ovviamente il contratto di lavoro, ma addirittura lo superano rimanendo spesso in ambulatorio ben oltre l’orario di visita" - dice il gruppo PD/PSI.

"E’ quindi evidente che, contrariamente a quanto affermato nella mozione la scelta di mantenere l’ex presidio ospedaliero sotto forma di Casa della Salute a Chiusi Città affiancato dalla nascita del Centro Medico di Chiusi Scalo ha portato ad un importante aumento dei servizi sanitari offerti ai nostri cittadini. La Casa della Salute e il Centro Medico, come affermato dall’assessore Marchini, offrono una varietà di servizi. Affermare il contrario significa non avere rispetto né del lavoro svolto dai medici quotidianamente e che abbiamo avuto modo di ascoltare né dell’opinione della cittadinanza in merito. Tutto questo però in fondo non è lo scopo reale della mozione presentata perché, leggendo le carte, si capisce bene che la penna che ha scritto il documento è stata guidata dalla mano di qualche imprenditore che vorrebbe lucrare sulla salute pubblica e che con la nuova e migliore organizzazione ha visto diminuire il proprio business". 

Infine i Pd/Psi concludono: "Ebbene ai cinque stelle diciamo che la nostra città non sarà mai schiava di singoli imprenditori e che la salute dei cittadini sarà sempre al primo posto e mai merce di scambio per il successo imprenditoriale di nessuno. Come gruppo di maggioranza PD/PSI rinnoviamo la nostra vicinanza e il nostro rispetto ai medici di medicina generale che operano a Chiusi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca