Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO9°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Attualità giovedì 03 dicembre 2015 ore 16:33

Nuovo bus e nuove corse nella città termale

In arrivo un bus urbano da 55 posti e 2 carrozzelle per disabili da Tiemme SpA, questo aumenta la mobilità sostenibile e incentiva nuove corse



CHIANCIANO TERME — Dal 7 Dicembre il servizio dei trasporti urbani sarà riorganizzato con l’attivazione di due nuovi percorsi, uno che arriva fino al cimitero comunale, in via I° Maggio, e l’altro che raggiunge Piazza del Cavernano.

A seguito delle esigenze presentate negli anni dai cittadini è stata elaborato una proposta di rimodulazione del servizio urbano senza incremento di costi per l'Amministrazione comunale ed è stato individuato un percorso capace di garantire il trasporto pubblico anche in aree in cui precedentemente non arrivava. Il nuovo bus urbano, da 55 persone e 2 posti per carrozzelle per disabili, ha un minor impatto ambientale pari al 40 per cento in meno rispetto ai normali autobus.

«Abbiamo voluto riorganizzare il servizio del trasporto urbano per dare risposte concrete ai cittadini - afferma il Sindaco Andrea Marchetti - e garantire un servizio che, per la prima volta, risponde alle effettive richieste della collettività che da tempo chiedeva di inserire corse in particolare per il Cimitero comunale. Con le nuove corse - prosegue il Sindaco - vogliamo ampliare la possibilità di mobilità in tutto il territorio comunale e allo stesso tempo proseguire nella direzione di favorire la ‘mobilità sostenibile’ nella nostra cittadina».

Inoltre, a breve, sarà concluso l’iter per attivare un importante collegamento tra Chiusi, Chianciano Terme, Montepulciano e l’Ospedale di Nottola, un servizio di trasporto extraurbano che sarà attivato in coincidenza dei principali treni che fermano alla stazione di Chiusi-Chianciano Terme.

“La positiva sinergia attivata con l'amministrazione comunale di Chianciano Terme – spiega il direttore di Tiemme, Piero Sassoli – ha permesso di intervenire per introdurre dei miglioramenti al trasporto pubblico, in linea con le esigenze dell'utenza e nella nostra ottica di ottimizzare il servizio. Il collegamento verrà realizzato impiegando un mezzo con le caratteristiche compatibili per la domanda di mobilità e con caratteristiche di motorizzazione meno inquinanti per l'ambiente".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per recuperare il centauro, oltre al 118 si sono mobilitati anche vigili del fuoco e soccorso alpino. Poi il volo in ospedale con Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità