Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità giovedì 10 giugno 2021 ore 07:00

Lavori pubblici per oltre 3 milioni

Sono numerosi gli interventi in corso o che partiranno a breve. L'investimento più consistente è per il Parco Fucoli. Ecco i dettagli



CHIANCIANO — Con la bella stagione volgono al termine alcuni cantieri e se ne aprono altri a Chianciano Terme. L'assessore Damiano Rocchi fa una rapida panoramica sugli interventi in corso e quelli che partiranno a breve.

"Tra i cantieri aperti, il più importante è sicuramente quello interno al Parco Fucoli dove, a seguito della rigenerazione con ampliamento dell'ex bar, è ora in fase di realizzazione una nuova struttura destinata a servizi di ristorazione, nuovi spazi congressuali ed espositivi. Il tutto, a supporto delle attività che già vengono svolte al PalaMontepaschi. Il cantiere terminerà a ottobre, siamo in linea con lo stato di avanzamento previsto ed aggiornato a seguito di una variante alle strutture" spiega l'assessore.

L'altro cantiere di rilievo è relativo all'efficientamento energetico del Palazzetto dello Sport. "I lavori procedono regolarmente. Si è verificato un piccolo ritardo, di 7-10 giorni, a causa della difficoltà di approvvigionamento materiali ed infissi, situazione già nota a livello nazionale a seguito del Superbonus 110%. Ma niente di grave, il ritardo è davvero minimo. Sono già stati infatti completati gli isolamenti termici ed acustici interni. I lavori di efficientamento si concluderanno entro questo mese, al massimo nella prima decade di luglio. E' in fase di avvio l'opera accessoria all'esterno, cioè la realizzazione di un volume a uso magazzino per la ginnastica artistica, che si concluderà a fine agosto".

Sempre entro giugno si chiuderanno i lavori di riqualificazione di Piazza Martiri Perugini, mentre la settimana scorsa sono terminati quelli per il ripristino di una parete di sostegno del parcheggio della ex scuola alberghiera. Si era infatti verificato un cedimento ma adesso la situazione è tornata alla normalità.

Per quanto riguarda i lavori in partenza, l'assessore Rocchi ricorda che sono in fase di affidamento le opere relative alla Torre dell'Orologio, che prevedono la sostituzione della scala interna, l'arredo della terrazza e la sistemazione generale degli spazi affinchè la torre sia fruibile e diventi punto di riferimento per cittadini e turisti. L'intervento è già finanziato.

"Infine è in fase di redazione e pubblicazione il bando di gara per le opere di riqualificazione impiantistica e funzionale, arredo compreso, di Piazza Italia. Abbiamo già il progetto esecutivo - conclude Rocchi - e le risorse stanziate. Si tratta di un cantiere da 350 mila euro di lavori. Ora dobbiamo individuare l'impresa e pianificare i lavori che auspichiamo di far partire ad ottobre".

In merito alle asfaltature, a metà luglio partirà quella di Via XXV Aprile, comprensiva del rifacimento dei marciapiedi e l'abbattimento delle barriere architettoniche. Infine - all'interno dello stesso appalto - sarà asfaltata la strada di accesso alla Cittadella dello Sport, come previsto dalla convenzione tra Comune e concessionario dell'area sportiva.

Simona Buracci
© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS