Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:MONTEPULCIANO15°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi annuncia: «Mi ritirerò a fine stagione»

Toscani in TV lunedì 31 maggio 2021 ore 08:00

"4 Ristoranti" tra Val d'Orcia e Valdichiana

Il miglior agriturismo con vista sui vigneti, tra Val d'Orcia e Valdichiana, è Il Greppo di Paolo di Montepulciano



CHIANCIANO — In replica ieri sera su TV8 la puntata della serie "4 Ristoranti" girata tra Val d'Orcia e Valdichiana. Si sono sfidati quattro eccellenti agriturismi: Palazzo Bandino (Chianciano), Podere il Casale (Pienza), Il Greppo (Montepulciano) e Tenuta Fanti (Montalcino).

Una bella vetrina che lo chef Alessandro Boghese mostra girando l'Italia tra i territori più interessanti e incentivando il turismo enogastronomico, di primaria importanza nella nostra regione. Le strutture vengono giudicate sulla base di quattro parametri: location, servizio, menù e il conto. I quattro concorrenti-ristoratori hanno aperto le porte dei loro agriturismi lasciando che gli altri assaggiassero le specialità offerte e poi votato secondo il proprio giudizio. E’ poi Alessandro Borghese che, con il suo voto finale può "confermare o ribaltare il risultato finale".

In questa puntata ogni concorrente ha proposto agli altri un menù con l’uva come ingrediente distintivo, poiché gli agriturismi si sfidavano per la categoria di locali con vista sul vigneto. Marta è la ruspante titolare dell’agriturismo Palazzo Bandino di Chianciano Terme, in Val di Chiana. Elisa è la titolare di Tenuta Fanti a Montalcino, nel cuore della Val d’Orcia. Lei e la sua famiglia possiedono la tenuta da 7 generazioni. Paolo è nato e cresciuto a Montepulciano, in Val di Chiana e per lui Il Greppo e questa terra sono tutto. Michael, detto Misha, di famiglia svizzera, è il titolare di Podere Il Casale che si trova a Pienza, tra le colline della Val d’Orcia. Ognuno la sua storia, ognuno il suo picio! Asciutto o più bagnato, con l'uovo o senza, tutti hanno preparato a mano dei pici dall'aspetto e sicuramente anche dal sapore speciale.

Tutti hanno tenuto alta la bandiera della qualità della ristorazione toscana offrendo piatti della tradizione in contesti di eccezionale bellezza paesaggistica.

Alla fine la vittoria è stata messa nelle mani di Paolo del Greppo di Montepulciano che con la madre e la compagna, ha ritirato il premio in denaro di 5mila euro da investire nella propria attività.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono state attivate ad Albergo, Ciggiano, Pieve a Maiano e Spoiano. Per la prima settimana serve la moneta, poi sarà abilitata la tessera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità