Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Attualità domenica 15 novembre 2020 ore 12:31

Un mese di differenziata al 72,35%

Ottimi risultati nel paese del Cassero, sia grazie alla collaborazione dei cittadini che alle azioni del Comune



CASTIGLION FIORENTINO — La raccolta differenziata, nel mese di settembre a Castiglion Fiorentino, ha toccato quota 72.35%, che attesta il risultato complessivo del 2020 al 64.49% di media. 

Il dato è frutto di un insieme di azioni: sicuramente la collaborazione dei cittadini, ma non secondarie sono le azioni intraprese dall’amministrazione comunale; innanzitutto l’investimento in fototrappole e controlli, che ha abbassato drasticamente sia gli abbandoni che il disordine nelle postazioni più periferiche, ma anche la difficile decisione di sopprimere o spostare quelle postazioni che non era possibile mantenere in stato di ordine. Incide significativamente nel dato anche il consolidarsi dell’utilizzo delle compostiere, che dopo la massiccia campagna attuata negli anni 2018 e 2019 adesso porta buoni frutti in termini sia di flusso proprio, che di riduzione del rifiuto organico. 

“Complessivamente abbiamo consegnato oltre 200 compostiere ed è ancora attiva la possibilità di richiederla attraverso il portale del comune di Castiglion Fiorentino o all’ufficio ambiente - spiega l’assessore all’Ambiente, Francesca Sebastiani - La ripresa del corretto funzionamento del numero verde ha, inoltre, aiutato a controllare maggiormente i flussi degli sfalci e degli ingombranti, dato che influisce significativamente nel complessivo della raccolta. Nei piani per il 2021 abbiamo previsto l’ultimo step per ampliare la raccolta porta a porta anche a quelle utenze più periferiche e auspichiamo che le condizioni emergenziali non ci impediscano di portare a termine i nostri piani. Confidiamo sempre nella collaborazione dei cittadini che attraverso semplici ma importanti gesti di un corretto conferimento possono portare solo benefici all’ambiente che ci circonda. Questo dato, superare il 70 % su una densità di popolazione di 13 mila abitanti, non può essere ne sottovalutato né tanto meno disperso. Da qui bisogna ripartire per raggiungere altri traguardi. Un plauso a tutti coloro che in questo momento emergenziale hanno agito in maniera corretta nei quotidiani comportamenti” conclude l’assessore Sebastiani.

L’ufficio Ambiente,  al NUMERO VERDE 800 01 22 02, è a disposizione dei cittadini (su appuntamento) per la prenotazione di compostiere che ancora sono in disponibilità.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Venerdì l'ultimo gradino della competizione nazionale a Firenze. Complimenti e in bocca al lupo dall'assessore Cappelletti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità