Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO10°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità lunedì 03 aprile 2023 ore 15:35

Settimana Santa, è tempo di processioni

Il centro storico si anima per i riti pasquali, ecco nel dettaglio il calendario e le modifiche alla circolazione che comportano



CASTIGLION FIORENTINO — Dopo le processioni religiose a Cozzano, la Via Crucis, e Montecchio Vesponi, la Processione della Madonna Addolorata, da domani si rinnovano le tradizioni popolari che hanno come location il centro storico.

Il martedì santo, 4 aprile, la processione si muove dalla Chiesa di San Francesco portando la statua di "Gesù nell'orto degli Ulivi" coordinata dalla Compagnia di San Antonio vestita di bianco.

Il mercoledì santo la seconda esce dalla Chiesa di San Francesco con la statua di "Gesù legato alla colonna" recata dai confratelli della “Bona Morte” vestiti da cappe nere.

La processione del venerdì santo inizia dalla Collegiata e la Compagnia del Gesù, vestita con le cappe blu, porta la statua del “Cristo Morto” insieme a quella della "Madonna addolorata" sorretta dalle "Pie Donne"

Dopo i giorni delle tenebre, il sabato santo è il giorno della gioia. A mezzanotte, al canto del Gloria, si spalanca il portone della Collegiata e la statua di Cristo Risorto entra nella Chiesa portata di corsa fino all’altare maggiore accompagnata da squilli di trombe e scoppio di castagnole. La “Volata”… ed è Pasqua a Castiglion Fiorentino.

Quest’anno dopo la statua del “Gesù legato alla Colonna” riprodotta grazie all'impegno della Confraternita di Misericordia, anche la Venerabile Compagnia di Sant'Antonio, ha riprodotto fedelmente la statua del “Gesù catturato nell'orto” che da secolare tradizione viene portata in processione la sera del martedì Santo.

E quest’anno per l’occasione, presso l’auditorium de “le Santucce” sarà visitabile un dipinto, olio su tela, raffigurante “La Crocifissione”, di Michelangelo Tizzi datato 1616, che nei prossimo giorni verrà reastaurato grazie all’iniziativa “Art-Bonus”.

A Castiglion Fiorentino le processioni della Settimana Santa sono una profonda tradizione religiosa. In notturna si snodano per le vie del Paese suscitando suggestione e stupore. Sono animate dalla partecipazione delle varie "Compagnie" che vestono le tradizionali cappe e con la “buffa” sul viso, portano grandi Croci e pregevoli simulacri lignei che rappresentano la Passione di Nostro Signore.

Le processioni si legano alla tradizione locale delle Confraternite, particolarmente viva a Castiglion Fiorentino nel Basso Medioevo. I confratelli si occupavano prevalentemente della distribuzione delle elemosine, della sepoltura dei morti, della visita agli ammalati e di altre opere di misericordia. A questo spirito è legata l’esistenza di molti piccoli “Spedali” in seguito riuniti in un unico grande ospedale dentro le mura, in Piazza S. Agostino.

Nel XIV secolo si insediarono nel paese i Padri Agostiniani che dettero un notevole impulso alla vita religiosa locale organizzando processioni cui partecipavano le Confraternite con le loro cappe. Oggi come ieri i cortei seguono lo stesso percorso, muovono dalle Chiese che conservano le sacre immagini, per poi ritornarvi dopo aver fatto l'intero giro del Paese a passo lento e alla luce delle torce.

Modifiche alla viabilità

In occasione delle Processioni della Settimana Santa sono previste delle modifiche alla viabilità.

In particolare:

➡nei gg di martedì 4, mercoledì 5 e venerdi 7 aprile, dalle ore 17 alle ore 24 sarà istituito il divieto di sosta in gran parte delle strade del Centro Storico (p.zza San Francesco, via del Mercato, Corso Italia, piazza del Municipio, via San Michele, via San Giuliano, piazza della Collegiata, piazza del Collegio, via Roma, piazza Sant'Agostino e via Dante Alighieri).

➡sabato 8 aprile si terrà la tradizionale "Volata" in Collegiata e per l'occasione sarà istituito il divieto di sosta dalle ore 18 a fine evento.

➡lunedì 10 aprile, lunedì di Pasquetta, ci sarà la SS. Messa in Collegiata del Cristo Risorto e pertanto sarà nuovamente istituito il divieto di sosta a partire dalle ore 15.

Questi i percorsi delle processioni:

➡martedì 4 aprile: Processione di Gesu' arrestato nell'orto (partenza da San Francesco, Corso Italia, via San Michele, via San Giuliano, Collegiata, via San Giuliano, via Roma, piazza Sant'Agostino, via Dante , Corso Italia e piazza San Francesco)

➡mercoledì 5 aprile: Processione di Cristo Legato alla Colonna (partenza da San Francesco, Corso Italia, via San Michele, via San Giuliano, Collegiata, via San Giuliano, via Roma, piazza Sant'Agostino, via Dante , Corso Italia e piazza San Francesco)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca