Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:MONTEPULCIANO19°35°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, la sorella di una dispersa: «Se è vero che c'era stato un avviso, perché non li hanno fermati?»

Sport sabato 15 gennaio 2022 ore 11:34

Bandiera a scacchi alla Dakar, l'esordio di Lucci

E' il sindaco Agnelli a stilare il bilancio della prestazione del giovane centauro castiglionese. "Guarda sempre avanti Paolino, il futuro è tuo"



CASTIGLION FIORENTINO — Quando si parla di Dakar è chiaro ed evidente che la memoria torna a Castiglion Fiorentino e alla grandi imprese di Fabrizio Meoni. Il paese della Valdichiana ha un rapporto speciale con quella che può essere tranquillamente definita la competizione più affascinante al mondo e lo dimostra il fatto che, nell'edizione appena conclusa ha fatto il suo esordio l'esordio tra le moto il castiglionese doc Paolo Lucci.

“Il nostro Paolo Lucci fin tanto che è stato in gara è stato il primo degli italiani nella classifica generale - afferma il sindaco Mario Agnelli, grande appassionato di Dakar. Una competizione dura che mette alla corda uomini e mezzi senza risparmiare nessuno con margini d’imprevisti imponderabili. E nel caso di Paolo è stato proprio il mezzo a fermarsi ma non certo l'uomo, che come nella più alta tradizione castiglionese scalfita dal ‘Re del Deserto’, non sarebbe mai stato in comodo per lasciare anzi tempo questa massacrante competizione. Rimanendo sempre con i piedi per terra, auguro al nostro centauro di portare avanti con immutata determinazione quello che con tanto sudore ha appena iniziato. Guarda sempre avanti Paolino, perché il futuro è tuo!” 

E’ questo il commento di Mario Agnelli all’indomani del ritorno di Paolo Lucci dopo il ritiro dalla Dakar per un guasto alla moto. La tappa 8 è stata, infatti, una tappa che ha segnato la Dakar di Paolo Lucci.
“Ho sentito un rumore tremendo e ho capito subito che si era rotto qualcosa di importante. Mi sono fermato per un guasto tecnico e la moto non è più ripartita” - ha spiegato Paolo subito dopo.
“Ma è solo l’inizio" – comunicano dal team Solarys per questa Dakar 2022. Con una best performance al 16 posto di tappa, per diverse giornate Paolo Lucci è stato primo fra gli italiani e fino all’8 tappa ha ricoperto la 26 posizione generale con margine di avanzamento nelle ultime giornate. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente sulla provinciale 146 di Chianciano. Un ragazzo di 23 anni e una ragazza di 24 anni portati in ospedale in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità