Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:20 METEO:MONTEPULCIANO6°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'audio della telefonata tra il Papa e Becciu: «Santità, la lettera che mi ha inviato è una condanna»

Attualità giovedì 06 ottobre 2022 ore 12:04

Alta velocità, "è il momento di passare ai fatti"

Il sindaco Agnelli ribadisce di non approvare i campanilismi sulla collocazione della stazione. E non scarta, per comodità, l'ipotesi Rigutino



CASTIGLION FIORENTINO — “La posizione del Comune di Castiglion Fiorentino sul progetto per la linea dell'Alta Velocità Medioetruria era e rimane sempre la solita. Per noi conta che il progetto venga realizzato, attraverso una sintesi tra amministrazioni comunali, provinciali e regionali. Comprendiamo il legittimo interesse di ogni singola amministrazione o dei cittadini coinvolti, ma non ci metteremo a fare i tifosi dell'uno o dell'altro progetto pur ammettendo che la soluzione di Rigutino risulta tra le più sostenibili a prescindere dalla comoda ubicazione per il nostro bacino di utenza. Non alzeremo quindi mai un muro verso chi vuole la Stazione, ma ci opporremo in tutte le sedi a chi per il bene proprio non privilegia l'interesse di tutti”.

Così il sindaco Mario Agnelli sul dibattito tra le varie amministrazioni pubbliche e tanti cittadini, ancora tutta da sopire, in merito all’ubicazione della nuova stazione della Tav. Con la realizzazione del nuovo scalo ferroviario è indubbio che il territorio coinvolto vedrebbe crescere ulteriormente l’opportunità di investimenti e di lavoro, aumentando, ad esempio, con il miglioramento dei tempi di percorrenza dai principali aeroporti italiani, la già elevata propensione all’internazionalizzazione o l’attrattività turistica. Uno sviluppo di una macro-area, quindi, che potrà portare benefici a tutto il comparto economico e non solo del territorio. La decisione pare che venga affidata ai tecnici che dovranno dare la loro valutazione indicando la soluzione migliore. 

“Credo che i tempi siano maturi per prendere una decisione anche dalla politica. Dopo tanti tavoli congiunti, dopo tanti studi di fattibilità, è arrivato il momento di passare ai fatti” conclude il sindaco Mario Agnelli


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un sito fake con offerte super convenienti del combustibile ha indotto in inganno una donna di Radicofani. I carabinieri hanno denunciato 2 persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità