Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO11°21°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità venerdì 23 ottobre 2015 ore 09:10

Bravìo, le contrade a sostegno del Magistrato

I rettori delle otto contrade vogliono esprimere la loro solidarietà nei confronti del Camerlengo del Magistrato delle Contrade Marco Torelli



MONTEPULCIANO — Nei giorni scorsi Marco Torelli è stato accusato pubblicamente per la gestione delle spese e il Magistrato precisa: “Torelli ha dimostrato grande correttezza, professionalità e onestà nel suo operato; appare evidente come le accuse rivolte a lui e al Magistrato delle Contrade siano totalmente infondate e dettate solamente da scopi personali. La pluriennale collaborazione con la Tipografia Madonna della Querce è iniziata molti anni prima della nomina di Torelli nel Consiglio di Gestione del Magistrato delle Contrade”.

Il Consiglio di Indirizzo, del quale fanno parte gli otto Rettori e l'Amministrazione Comunale, ha approvato e lodato i bilanci redatti dall'attuale Camerlengo, riconoscendoli precisi, accurati e trasparenti: “Tra l’altro, uno dei Rettori che negli ultimi anni ha approvato sia i bilanci che la scelta di continuare la storica collaborazione con la Tipografia Madonna della Querce, è proprio il consigliere comunale Masina, ex Rettore di Talosa e ora accusatore di Torelli – il Magistrato conclude - Il Consiglio di Indirizzo rigetta qualsiasi comportamento che getti ombre o metta a rischio il Bravìo delle Botti solo per scopi personali e diffida chiunque dal proseguire in attività denigratorie della manifestazione e dei suoi esponenti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno