QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 3° 
Domani -3°1° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 23 gennaio 2019

Attualità martedì 11 agosto 2015 ore 07:30

Bravìo delle Botti, tutti gli spingitori del 2015

Gli allenamenti degli spingitori, in vista del Bravìo 2015, sono in pieno svolgimento per prepararsi a dovere alla competizione lungo le vie cittadine



MONTEPULCIANO — La settimana degli eventi del Bravìo delle Botti è attesa per tutto l’anno perché si respira un clima di festa e di passione, con la vita di contrada e le eccellenze enogastronomiche del territorio per tutti i giorni a partire da sabato 22 agosto. Ma il Bravìo delle Botti è  soprattutto una competizione sportiva, e saranno proprio gli spingitori i protagonisti di questa competizione, che si terrà tra le vie del centro storico di Montepulciano nel pomeriggio di domenica 30 agosto.

Gli allenamenti degli spingitori sono in pieno svolgimento per prepararsi a dovere alla competizione lungo le vie cittadine. Il Magistrato delle Contrade ha diffuso la lista degli spingitori, suddivisa in titolari e riserve.

“Ci teniamo a sottolineare che molti giovani di contrada si sono avvicinati a questa faticosa disciplina. – spiega il reggitore Giulio Pavolucci – La coppia di ogni contrada dovrà infatti spingere una botte di circa 80 kg per il percorso di Montepulciano, dalla Colonna del Marzocco fino al sagrato del Duomo. Si tratta di uno sport che necessita di allenamento e passione. Quasi tutti gli spingitori di quest’anno risiedono a Montepulciano, tanti nelle frazioni del nostro comune, nonostante ancora oggi il regolamento permetta l’estensione al territorio senese nella scelta degli spingitori da parte delle contrade. Alcuni provengono dal gruppo sbandieratori e tamburini, segno evidente di un crescente attaccamento dei poliziani alla manifestazione e della sua capacità a rinnovarsi con il passare del tempo.”

La lista degli spingitori. Cagnano: Martire Andrea e Taccone Stefano (titolari), Paolini Roberto, Chiezzi Stefano, Nisi Filippo (riserve). Collazzi: Prosa Giorgio e Ciambriello Giovanni (titolari), Benassi Luca (riserva). Gracciano: Bondi Pierangelo e Diego Loculli (titolari), Guidotti Simone, Maccioni Antonio e Mogavero Flaviano (riserve). Le Coste: Pagliai Andrea e Calussi Massimiliano (titolari), Giomarelli Nicola, Peruzzi Lorenzo, Giomarelli Matteo, Mozzini Manuele e Beligni Gioele (riserve). Poggiolo: Franch Ciro e Caporali Francesco (titolari), Pietrini Gianluca e Parissi Niccolò (riserve). San Donato: Mureddu Gianni e Vannuccini Francesco (titolari), Duchini Fabio e Tonini Marco (riserve). Talosa: Paganelli Alessandro e Rosati Andrea (titolari), Crudo Francesco, Masina Giorgio, Monaci Francesca, Emili Gino e Zorn Giovanni (riserve). Voltaia: Paganelli Matteo e Gambacciani Luca (titolari), Pellegrini Carlo, Giani Alessandro, Rosi Luca, Valentini Giacomo e Attilio Niola (riserve).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca