Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MONTEPULCIANO13°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 10 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo saluto a Luana, morta sul lavoro a 22 anni: applausi, palloncini e forte commozione

Attualità lunedì 30 marzo 2015 ore 09:27

Analisi di qualità nella patria del Nobile

Riprende l'attività di analisi agroalimentari che per 14 anni è stata gestita da Qualità e Sviluppo Rurale con il supporto del Comune e del Consorzio



MONTEPULCIANO — La notizia è rimbalza dall'ultimo Vinitaly dopo un incontro che ha visto allo stesso tavolo il sindaco Andrea Rossi, i massimi vertici di Valoritalia, la società leader nell'attività di controllo sui vini, i rappresentanti dell'Unione Italiana Vini, di CSQA Certificazioni, di FederDOC e del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano nonché il Presidente di Qualità e Sviluppo Rurale, Stefano Biagiotti.

Al laboratorio analisi, il cui rilancio rappresenta una priorità nel programma del CdA, insediatosi nell'estate 2014, saranno assegnate le analisi obbligatorie sui vini a denominazione di origine del territorio. Un accordo che vede come attore principale la società di Montepulciano, partecipata dall'Unione dei Comuni Valdichiana Senese, Provincia di Siena, Unione Agricoltori di Siena e Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, è prossimo alla sottoscrizione.

"Tra Montepulciano e Valoritalia esiste un rapporto ormai storico - commenta il sindaco Rossi - nato sull'attività di controllo svolta dalla società sul Vino Nobile e sul Rosso di Montepulciano ma che ora si amplia e si potenzia grazie alla volontà di Valoritalia di investire sul territorio. Apprezziamo la decisione dell'azienda che ci consente di dare un forte impulso al laboratorio e di rafforzare il suo ruolo in un'area."

Notevole soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente di QSR, Stefano Biagiotti: "vediamo riconosciuta la professionalità che intendiamo esprimere attraverso il nostro personale e qualificate collaborazioni; Qualità e Sviluppo Rurale deve vivere del proprio lavoro, attraverso questa convenzione approfondiremo i rapporti con le aziende produttrici di vino di alta qualità e ci potremmo proporre come fornitori di tutte le analisi, anche non obbligatorie come, per esempio, quelle richieste per le esportazioni".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca