Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO20°37°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Sport lunedì 12 ottobre 2015 ore 11:07

Alberoro sbanca Cesa con una doppietta

Un buon primo tempo, una bella gara e un ottimo risultato conseguito, l’Alberoro si porta a ridosso della coppia capolista Spoiano Ambra



MARCIANO DELLA CHIANA — Il Cesa arrivava dalla sconfitta in casa dello Spoiano e quindi avevano l'obbligo di cercare i tre punti per rilanciare la classifica, ma i rosso blu Alberoresi sostenuti dai propri sostenitori sono scesi in campo concentrati e con la determinazione di fare bene, e fin dal primo minuto hanno imposto il proprio gioco, con un Tiezzi sopra le righe autentico dominatore del centrocampo. Il centrocampista sinalunghese coinvolto sette giorni fa in un infortunio, giocava con un vistoso bendaggio alla guancia a protezione dei punti di sutura rimediati, ma niente ha fermato il mastino migliore in assoluto tra i 22 giocatori.

La partita si sblocca al 13° minuto, Fabbriciani bravo ad anticipare la difesa locale in piena area battendo a rete un cross dalla destra. Gran tiro di Serafini al 19°, dal limite dell area che si stampa sulla traversa a portiere battuto. Raddoppio annullato al 26° ancora a Fabbriciani, reo di aver toccato la palla con una mano prima di superare la linea di porta.

Alla mezz'ora unica azione del Cesa, ma andrebbe detto dell’arbitro, lancio lungo in area per Mostacci, Benigni in anticipo aereo con la palla in mano rotola sull’avversario e il Direttore di gara decreta il rigore che Salvadori trasforma.

Partita rimessa in parità, ma l'Alberoro torna in campo nel secondo tempo ancora più convinto dei propri mezzi, Serafini cresce di qualità, e tiene in costante apprensione la difesa, e' da lui che partono due occasioni pericolose per riportare in vantaggio i rosso blu. Da una palla rubata al 71° Serafini supera due avversari in velocità e appoggia al secondo palo dove ancora Fabbriciani è bravo a farsi trovare pronto a battere in rete da autentico bomber.

Cesa ferito, parso sin da subito stanco e poco lucido per recuperare l'incontro, Cantaloni ancora in difficoltà su Serafini, vede bene di rifilagli una gomitata in volto e lasciare in dieci la squadra che solo a due minuti dalla fine potrebbe trovare da una punizione insidiosa di Salvadori il colpo fortunato, ma Benigni compie un intervento di quelli che valgono una partita, riuscendo a deviare una palla che tutti ormai consideravano in rete.

Difficile trovare un migliore in campo per l'Alberoro, tutti su ottimi livelli, una nota in piu' per Tiezzi, e per Fabbriciani, per il ragazzo ex Laterina che la scorsa stagione, causa infortunio non aveva praticamente mai giocato con la maglia rosso blu, sbloccarsi e con una doppietta e' la migliore medicina per il suo completo recupero, che insieme ai rientri di Tenti, ancora mai utilizzato in campionato e Nocciolini Francesco, di nuovo bloccato per infortunio rappresentano valori aggiunti per Vinerbi di sicuro affidamento per il proseguo del campionato.

Prossimo avversario Viciomaggio che nell’ultima partita ha fermato il Marciano giocando una buona gara, e che dovrà essere affrontato con il giusto rispetto, ma con la massima convinzione.

Cesa 1
Alberoro 2

Marcatori: Fabbriciani (A) al 13° e 71° Salvadori (C) rig. al 31°

Cesa; Rogai, Cassatella, Pulcinelli, Carboni, Cantaloni, Sadotti, Burroni, Ezzoroali, Cocci, Salvadori, Mostacci

Alberoro; Benigni, Francioli (Galantini), Faralli, Dragoni, Nocciolini, Lombardi, Vacchiano, Tiezzi, Fabbriciani (Vinerbi), Seafini (Billi


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno