Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:40 METEO:MONTEPULCIANO15°33°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ardea, la madre del killer Pignani: «Come si può arrivare a tanta ferocia? Il gesto di mio figlio non può essere giustificato»

Attualità martedì 15 novembre 2016 ore 14:47

Tutti con il naso all’insù per la super luna

La luna così non si vedeva dal 1948 e l'evento, che non si ripeterà prima del 2034, è impazzato sui social con la caccia dello scatto più bello



VALDICHIANA — Sul cielo della Validchiana non c’è stato pericolo che le nuvole potessero rovinare lo spettacolo e così è stato. Un cielo limpido e sgombro ha permesso di vedere lo spettacolo della super luna o "perigeo lunare" come è chiamato scientificamente.

Questo fenomeno si verifica perchè l'orbita, che la Luna percorre attorno alla Terra, ha la forma di un'ellisse e i punti nei quali raggiunge la massima vicinanza (perigeo) sono più vicini alla Terra di ben 50.000 chilometri rispetto al punti più distanti (apogeo). Questa vicinanza alla Terra ha determinato una luminosità maggiore del 30% e un disco più grande del 14%.

Ovviamente il popolo dei social non ha voluto perdere l’occasione di poter immortalare lo spettacolo lunare in foto o commenti e postarli prontamente su facebook o twitter. E quindi tutti con obbiettivi alla mano, telescopi, macchine fotografiche con zoom particolari o semplici smartphone e telefonini, per lo scatto più bello e suggestivo, il tutto condito da commenti divertenti e simpatici come: “questa sera siete tutti lunatici”, oppure “potete fare le foto alla luna anche domani basta prendere uno zoom in più” o anche, c'è chi, postando una foto dell’impronta del primo uomo sulla luna, ha scritto “ops, devo aver usato uno zoom troppo potete”, ma anche chi non ha visto così tanta differenza dal solito “perché si sa la luna è sempre bella e affascinante”.

Poi ci sono stati gli impavidi, ovvero chi per catturare la super luna, è andato in posti suggestivi, raggiunto le vette delle montagne vicine e sfidato le basse temperature, perché è vero che il cielo sulla Valdichiana era sgombro da nubi ma le temperature di ieri notte erano da battere i denti. Insomma la super luna ha dato veramente spettacolo, un evento astronomico eccezionale che ha attratto non solo astrofisici, astrofili e associazioni di astronomia, ma tutti vecchi, giovani, grandi e piccoli.

La prossima super luna, ci sarà tra appena un mese, nella notte fra il 13 e il 14 dicembre, ma allora apparirà un po' più piccola di quella di ieri sera, perché raggiungerà la fase piena dopo un'ora dal passaggio al perigeo. Lo spettacolo sarà invece assicurato il 25 novembre 2034, quando la luna sarà piena a soli dieci minuti dopo il passaggio alla distanza minima con la Terra.


© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova dislocazione dei banchi consentirà ai ristoranti di poter utilizzare gli spazi esterni. Obiettivo: il rilancio di tutte le attività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità