Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 04 luglio 2017 ore 15:04

'Più progettualità con il Distretto Etruria'

I consiglieri regionali del Pd commentano con soddisfazione la realizzazione del Distretto Turistico Etruria Meridionale



VALDICHIANA — “Con l’individuazione dei Comuni che ne faranno parte, il Distretto Turistico Etruria meridionale diventa realtà, rappresentando una straordinaria occasione di crescita per ogni singola realtà locale che così sarà più forte e in grado di dare corpo a progetti più ampi e importanti dal punto di vista turistico e culturale”.

Questo è il commento dei consiglieri regionali del Pd Stefano Scaramelli, Leonardo Marras, Lucia De Robertis, Simone Bezzini e Valentina Vadi che si dicono soddisfatti la realizzazione del Distretto che comprende i primi 29 comuni suddivisi fra la Provincie di Arezzo, Grosseto e Siena. I Comuni sono stati indicati con una delibera presentata dall’assessore Ciuoffo e approvata nell’ultima seduta della Giunta regionale. 

“L’unione fa la forza - hanno detto i consiglieri del Partito democratico rappresentanti dei vari territori - e il Distretto appena nato può fare da volano per il rilancio culturale e turistico dei vari territori coinvolti. Da parte nostra sarà importante ribadire, nei nostri piani regionali di sviluppo, azioni economiche a sostegno dell’iniziativa e ad integrazione delle opportunità che arriveranno dal Governo. 

"La realizzazione del Distretto risponde alla necessità di rilanciare e sostenere le zone di confine e del sud della Toscana. La nuova progettualità che ne scaturirà sarà in grado di creare nuove opportunità di sviluppo e di lavoro, dando identità ad un territorio che seppe essere grande in epoca etrusca e che in questa storia può trovare le ragioni e le radici del futuro. Questo risultato si affianca all’inserimento di tutta l’area dell’Etruria centrale nel Prs.Un grande risultato” - concludono Scaramelli, De Robertis, Marras, Bezzini e Vadi

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca