Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:56 METEO:MONTEPULCIANO10°23°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Afghanistan e Libia: tutte le armi in mano ai terroristi islamici. Come possono usarle

Cultura martedì 10 marzo 2020 ore 09:45

Vacanza alternative 2020: La soluzione è green

Con la diffusione del Coronavirus su tutto il territorio nazionale, sono tanti i settori a pagarne le conseguenze ed in particolare quello turistico. 



TOSCANA — All’aumentare dei contagi e delle disposizioni ministeriali in termini di contenimento del fenomeno, con conseguenti restrizioni sugli spostamenti, sono sempre di più gli italiani che pensano di rinunciare alle tanto agognate vacanze estive nelle principali destinazioni italiane ed europee.

A soffrirne di più sono principalmente le città d’arte e le mete solitamente più affollate, quelle che ogni anno fanno registrare numeri da capogiro e contano milioni di accessi. Secondo le ordinanze ministeriali, infatti, è opportuno evitare di frequentare luoghi affollati e dove possono formarsi assembramenti di persone.

Per hotel e grandi strutture ricettive, villaggi, centri benessere e musei, di conseguenza, fioccano le disdette. 

Il ritorno alla normalità è previsto per questa estate e infatti molte agenzie turistiche e tour operator lanciano offerte, sconti e promozioni in vista delle vacanze estive. Perché allora non pensare a una vacanza alternativa a stretto contatto con la natura e lontano dal frastuono e dall’affollamento delle mete più gettonate?

Sia nel nostro Paese che all’estero le alternative non mancano di certo. Resort immersi nel verde, case vacanze in campagna e ville rurali sono solo alcune delle soluzioni green che permettono di staccare dalla frenesia quotidiana, allontanarsi dalla confusione e godere dei benefici della natura.

Vacanze alternative in natura: aria fresca e relax

Estate e mare costituiscono un binomio quasi imprescindibile per la maggior parte dei lavoratori che vogliono trascorrere le ferie fuori città.

Mentre le località di mare si riempiono all’inverosimile e le giornate scorrono a ritmo di movida e cocktail in spiaggia, le destinazioni più insolite, meno affollate e immerse nella natura incontaminata accolgono un’altra tipologia di turisti, interessati più al relax che al divertimento, per ricaricarsi e rigenerarsi dallo stress quotidiano.

Questo tipo di vacanze decisamente più green sono anche l’occasione per dedicarsi al benessere del proprio corpo, offerta dalla possibilità di fare sport in mezzo alla natura selvaggia e sperimentare nuove esperienze adrenaliniche come l’arrampicata o il rafting.

Il contatto con la natura, inoltre, è da sempre considerato un toccasana anche per la mente, coadiuvato da attività specifiche per il rilassamento come lo yoga.

Due idee di vacanza alternativa in Italia

Senza nulla da invidiare ai paesaggi da cartolina delle località più rinomate nel mondo, come la verdissima Bali, recentemente consacrata tempio del benessere e della spiritualità, anche nel nostro Bel Paese possiamo vantare mete alternative in cui immergersi nella natura e abbandonare le preoccupazioni, lo stress e il caos della quotidianità.

Una delle località più adatte a tale scopo è l’Abruzzo, ma mentre tutti associano questa regione alla montagna e all’alpinismo, anche a valle ci sono ottime opportunità di svago. Un esempio? Sono le sponde del fiume Tirino, considerato il fiume più limpido d’Europa. Si trova ai piedi del Gran Sasso, ed è possibile navigare le acque cristalline del fiume in canoa o fare trekking, andare a cavallo e in bicicletta.

Come seconda opzione si può optare per una vacanza dai toni molto più lenti e dedicarsi al completo relax limitando al minimo gli sforzi fisici. In questo caso la meta ideale possono essere le Terme di Saturnia in Toscana, destinazione ideale per abbandonarsi alle acque tiepide della sorgente e far scivolare via lo stress all’interno di un parco naturale.

La sorgente termale, che nasce da un cratere vulcanico, sgorga ad una temperatura costante di circa 37 gradi e le acque si riversano su più dislivelli generando piccole piscine e piccole cascate. Le terme di Saturnia, in questo senso, possono essere considerate una vera e propria SPA naturale, tra la più bella al mondo. Sono inserite in un contesto naturalistico da favola, circondate dai profumi e colori della terra e dai suoni della natura.



Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella Valdichiana senese coinvolti sette comuni: Cetona, Chianciano Terme, Montepulciano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Torrita di Siena e Sinalunga
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità