QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 6° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 21 gennaio 2020

Attualità lunedì 13 aprile 2015 ore 12:05

Un treno storico per riscoprire il territorio

Un convoglio storico ha attraverso tutto il territorio, a bordo anche il ministro Dario Franceschini e il presidente della Regione Enrico Rossi



VALDORCIA — Quella di Sabato 11 Aprile è stata una festa dal sapore antico e tradizionale che ha cercato di recuperare un'idea di turismo lento e sostenibile.

È proprio questo l’obiettivo dell’iniziativa “Binari senza tempo”, a cura della Fondazione FS e del Ministero dei beni culturali e del turismo con la collaborazione della Regione, dei Comuni di Siena e Montalcino, dell'Unione dei Comuni Amiata-Valdorcia.

A bordo del treno anche il ministro Dario Franceschini e il presidente della Regione Enrico Rossi che ha percorso il tratto Siena-Asciano-Torrenieri/Montalcino-Monte Antico, ovvero 51 chilometri che inaugurano il recupero di tratte ferroviarie dismesse, ma ancora di grande interesse storico-turistico.

Questo patrimonio ferroviario nazionale, insieme ad altri 800 chilometri di linee dismesse ma percorribili, si mette a disposizione di possibili progetti di valorizzazione turistica e della volontà imprenditoriale di operatori disposti a investire. Il treno utilizzato per il percorso è composto da alcune carrozze risalenti agli anni ‘20 e ‘30, con interni in legno e finiture d’epoca e da due locomotive degli anni ‘60 e ‘70.

“Il turismo sostenibile è la vocazione del sistema Italia – ha dichiarato Dario Franceschini, ministro per i Beni culturali - L’obiettivo è permettere lo sviluppo di una particolare forma turistica, che possa valorizzare l’Italia come un museo diffuso”.



Tag

Gregoretti, De Falco: "Differenze con Diciotti all'epoca non c'erano le regionali"

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Spettacoli

Attualità