Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:MONTEPULCIANO12°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 10 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il figlio di Perisic consola Neymar in lacrime, la stretta di mano poi il commovente abbraccio

Attualità martedì 07 giugno 2016 ore 14:23

Morte Monciatti a Caracas, cordoglio del sindaco

Monciatti, funzionario del consolato italiano, è stato trovato morto nell'appartamento di Caracas, il cordoglio del sindaco Agnoletti e della comunità



SINALUNGA — «Una persona mite e scherzosa che amava Sinalunga dove tornava sempre con grande piacere almeno due, tre volte all’anno. La notizia della sua uccisione ci lascia sgomenti». Così il sindaco di Riccardo Agnoletti ha voluto ricordare Mauro Monciatti, il funzionario del Consolato italiano di Caracas ucciso nella sua casa la scorsa notte in Venezuela originario di Sinalunga. «Tutta la nostra comunità si stringe in un abbraccio alla sua famiglia» - conclude Agnoletti.

Monciatti è stato ritrovato riverso a terra all'interno dell'appartamento in cui viveva, nel quartiere di Altamira, a Caracas in Venezuela dove si trovava da tre mesi, tra pochi giorni sarebbe tornato a Sinalunga per un periodo di vacanza.

Mauro Monciatti era sposato con una bielorussa, aveva studiato al liceo classico Poliziano di Montepulciano e poi si era laureato in lettere moderne all’Università di Siena. Lascia la moglie e due figli.

La sua morte è stata confermata dalla Farnesina, le autorità locali hanno aperto un'inchiesta per appurare le cause del decesso. La stampa venezuelana riporta che Monciatti ha subito "un trauma cranico a seguito di una grave colpo contundente", mentre non risulterebbero ferite da armi da taglio, ipotesi circolata subito dopo il decesso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella chiesa di Alberoro l'addio alla piccola deceduta a due anni e mezzo dopo essere nata dalla mamma in coma
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità