Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:MONTEPULCIANO10°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità martedì 19 ottobre 2021 ore 12:01

Ecco i "Sentieri del gusto" per deliziare i palati

Giovedì 21 ottobre protagonista il Ristorante Walter Redaelli che incontra il Nobile di Montepulciano Docg della Cantina Le Bertille



SINALUNGA — I Sentieri del Gusto tornano a Bettolle, nel Comune di Sinalunga, per un altro appuntamento imperdibile, tra tradizione, innovazione e qualità. E c’è sempre qualche sorpresa. Tra Borghi e Cantine 2021 arriva al Ristorante Walter Redaelli, dove l’alta cucina viene portata avanti nella tradizione della genuina semplicità della campagna senese. Per valorizzare i piatti che saranno proposti non ci poteva che essere il Nobile di Montepulciano Docg in tutte le sue sfaccettature prodotto dalla Cantine Le Bertille di Montepulciano.

E’ il sesto appuntamento del programma di Tra Borghi e Cantine per narrare borghi, territorio e tipicità. E’ questo il filo che lega i dieci appuntamenti in dieci ristoranti del territorio senese insieme a dodici aziende vitivinicole della provincia di Siena. Fino al 18 novembre, all’ora di cena, c’è l’appuntamento in cui le Doc e le Docg di Siena si uniscono ai sapori della tradizione culinaria per farci assaporare la storia. Per dieci giovedì con Tra Borghi e Cantine, nei ristoranti posti sui Sentieri del Gusto, possiamo assaporare i piatti della cucina tradizionale senese e toscana in un menù pensato e dedicato alla serata in abbinamento con i vini del territorio. La forza di “Tra Borghi e Cantine – I Sentieri del Gusto” è infatti l’alleanza con le aziende vitivinicole. Ognuna di loro offrirà ai clienti delle serate visite e degustazioni o sconti nella propria azienda. La Cantina Le Bertille, che presenterà i suoi vini nel menù del 21 ottobre, offrirà ai soli partecipanti alla cena, dal 1 novembre al 31 dicembre 2021, uno sconto del 10% su acquisti presso la Cantina stessa.

Il menù del 21 ottobre

Walter Redaelli ha iniziato la sua carriera a Milano al ristorante di Gualtiero Marchesi. Ha poi proseguito una lunga carriera professionale alla Locanda dell’Amorosa dove ha ottenuto la sua prima stella Michelin. Nella tappa di Tra Borghi e Cantine del 21 ottobre i suoi piatti saranno abbinati ai vini della Cantina Le Bertille. Come antipasto saranno protagonisti Sformato di gobbi con pecorino e sfoglia di pane toscano insieme a Igt Toscana Rosso l’Attesa 2018. Come primo, Zuppa Carabaccia con Rosso di Montepulciano Doc 2017 e Pappardelle al sugo di Nana agli aromi con Vino Nobile di Montepulciano 2016 Docg. Come secondo piatto, Peposo di Guancia di Vitellone Chianino con Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2013 Docg. A fine pasto, immancabile il dessert con il Panforte di Siena. I vini saranno serviti dai sommelier di Fisar Val di Chiana.

Tutto il programma

Tutto il programma è consultabile sul sito www.borghiecantinesiena.it. L’ultimo giovedì di ottobre, il 28, Tra Borghi e Cantine si sposta all’Osteria del Conte, a Montepulciano, con il vino Nobile di Montepulciano Docg dell’Azienda Contucci.

Il 4 novembre è la volta di San Gimignano, al Ristorante La Stella con il vino Vernaccia Docg dell’Azienda Agricola Signano. L’ 11 novembre l’appuntamento è all’Osteria il Granaio a Rapolano Terme con il vino Orcia Doc ed il Brunello dell’azienda Donatella Cinelli Colombini. Tra Borghi e Cantine chiude il 18 novembre visitando di nuovo San Gimignano con il ristorante Pietrafitta e la Vernaccia Docg delle aziende Tenuta la Vigna, Palagetto srl e agriturismo Mormoraia. L’hashtag della manifestazione è #TraBorghieCantine2021.

Il progetto

Tra Borghi e Cantine è un progetto di CAT Confcommercio Siena, Confcommercio Siena, Vetrina Toscana e Camera di Commercio Arezzo Siena. Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti, botteghe e produzioni di qualità, che esprimono l'identità del territorio, e valorizza la cultura enogastronomica come attrattore turistico. Inoltre, Tra Borghi e Cantine ha la collaborazione di Ais Toscana, Fisar Siena e Valdelsa, il Consorzio del Vino Doc Orcia, il Consorzio Vino Nobile di Montepulciano, il Consorzio della Vernaccia di San Gimignano, il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino.

Per informazioni

Tutte le informazioni si possono trovare su www.borghiecantinesiena.it. Oppure è possibile scrivere alla mail elapadula@confcommercio.siena.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lettera del sindaco e dell'assessore Cappelletti all'azienda. Si tratta del servizio di Manciano, la comunicazione arrivata al Comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità