Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:51 METEO:MONTEPULCIANO16°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità giovedì 05 agosto 2021 ore 13:00

Ufficio postale part-time, rivolta dei pensionati

Orario ridotto per lo sportello di Torrenieri. Spi-Cgil chiede più aperture per le persone fragili



MONTALCINO — Lo sportello postale di Torrenieri resta aperto solo poche ore al giorno e questo crea disagi soprattutto agli anziani e alle persone più fragili.

Torrenieri, nel corso degli anni, ha visto chiudere la banca ed altri negozi storici ed ora rischia di perdere anche l’ufficio postale (chiuso il lunedì e il martedì fino al 24 agosto, si spera…), come è successo, fra l’altro, per le altre frazioni come Sant’Angelo Scalo e Castelnuovo dell’Abate, dove è stato chiuso definitivamente, mentre a San Giovanni d’Asso c’è stata un riduzione di orario causa Covid-19 e lo sportello non è rientrato tra le riaperture a tempo pieno nel post-lockdown; a Montisi l’ufficio è aperto solo due giorni a settimana, di cui uno coincide con l’apertura di San Giovanni, essendo due frazioni vicine sembrava più logico tenerli aperti nei giorni alternati.

I cittadini ed in particolare gli anziani e le persone più fragili non stanno “serene”.

Considerando che Torrenieri è la frazione più popolosa del Comune di Montalcino, con circa 1.500 abitanti, e che spesso si vedono lunghe file fuori dall’ufficio, la Lega SPI CGIL Val d’Arbia e Val d’Orcia si auspica che il provvedimento rimanga solo per il periodo estivo, vista l’importanza dell’ufficio postale (peraltro senza sportello bancomat) per i cittadini che si trovano sprovvisti dei servizi essenziali indispensabili per il buon funzionamento della comunità, compresi quelli bancari.

Gli anziani e le comunità straniere sempre più numerose che abitano le frazioni del Comune di Montalcino, a partire da Torrenieri, necessitano degli uffici postali aperti tutta la settimana avendo difficoltà a spostarsi negli altri Comuni ed anche in considerazione del ritardo digitale che non consente l’utilizzo di strumenti informatici.

I pensionati dello SPI CGIL chiedono che la riduzione di orario termini effettivamente alla data stabilita, ma soprattutto che non si ripeta negli anni a seguire, altrimenti si mobiliteranno con i cittadini per il pieno ripristino dei servizi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è accaduto a Camucia. Sei le dosi somministrate per errore durante le sessione pomeridiana. La Asl ha già contattato le persone interessate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità