Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO19°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti

Attualità giovedì 08 giugno 2023 ore 10:04

Nasce il nuovo Istituto Agrario del Brunello

Sarà una scuola con l'obiettivo di formare i lavoratori dell'agricoltura che darà manodopera alle aziende di quell'area vinicola



MONTALCINO — E’ stato approvato nei giorni scorsi, con decreto presidenziale, il progetto esecutivo per i lavori di ristrutturazione con ampliamento delle ex scuole per la realizzazione del nuovo plesso. Si tratta dell'Istituto Tecnico Agrario a San Giovanni d’ Asso, nel Comune di Montalcino.

Un’opera dal valore di 3.200 mila euro finanziato per 1.700 mila euro con risorse della Regione Toscana, 1.200 mila con risorse del Comune di Montalcino e per 300 mila euro con risorse della Provincia di Siena. Un’opera che nasce a seguito dell’accordo sottoscritto nel 2020 tra Provincia di Siena, Comune di Montalcino e Istituto di Istruzione Superiore “B. Ricasoli”, e che prevedeva il finanziamento e l’esecuzione dei lavori di realizzazione dell'edificio scolastico l'Istituto Professionale Agrario quale perno fondante della “Cittadella Agroalimentare” di San Giovanni d'Asso. Inoltre, il trasferimento dell'immobile destinato a scuola in uso alla Provincia di Siena con riserva di utilizzazione anche da parte del Comune di Montalcino per attività compatibili con l’utilizzo per l’insegnamento e l’assegnazione all’Istituto di Istruzione Superiore “B. Ricasoli”, con indirizzo professionale agrario.

“Si tratta di un intervento che punta alla realizzazione di una nuova struttura scolastica specializzata in un territorio fortemente vocato all’agricoltura. Sarà un polo di eccellenza per la formazione superiore dei ragazzi in un settore che ha una crescente domanda di manodopera specializzata da svilupparsi in forte sinergia con le aziende del territorio del sud della provincia. Ma sarà anche un luogo per la formazione del personale già avviato al lavoro con l’obiettivo di una migliore professionalizzazione e la possibilità di favorire l’inserimento del mondo del lavoro” spiega il Presidente della Provincia David Bussagli.

“Un progetto ambizioso che se da un lato va a risolvere un problema di spazi – sono previsti anche impianti sportivi di servizio alla località ed alla scuola, laboratori di trasformazione, un campo scuola agricolo - dall’altro, punta a rilanciare San Giovanni d’Asso, partendo della valorizzazione del settore agroalimentare per formare giovani in un territorio dove la richiesta di manodopera in agricoltura è altissima. Un territorio con oltre 30.000 ettari di terreno, una biodiversità produttiva importante e dove l’agricoltura rappresenta un volano economico con un fatturato di circa 1,2 miliardi di euro, oltre 3.000 lavoratori addetti diretti ed un valore collegato anche al settore enoturistico rilevante” aggiunge il Sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli.

Il progetto, redatto su incarico del Comune di Montalcino, prevede il mantenimento dell’edificio principale su due piani lungo la strada provinciale e la demolizione del resto dei manufatti di più recente costruzione. Il nuovo intervento di ampliamento è previsto a sud dell’edificio storico con un livello in continuità con il piano terra e l’ingresso principale e un livello alla quota inferiore in corrispondenza del secondo accesso. Una suddivisione che permette di dividere la scuola in aree diverse anche per usi differenti durante l’arco della giornata. Infatti, la nuova scuola professionale prevede una superficie coperta di 755 mq su un’area di 3500 mq. Il progetto prevede nel complesso sette aule didattiche, tre laboratori e una serie di servizi annessi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno