Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MONTEPULCIANO16°35°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità venerdì 26 febbraio 2016 ore 16:20

La civiltà dei castelli si sta facendo avanti

Su Rai Storia, il 29 febbraio alle 21,30 per 'Viaggio nella bellezza' una puntata dedicata ai castelli del senese in particolare Radicofani e Sarteano



SARTEANO — Sarà una nuova puntata del ciclo dedicato alle forme di insediamento nella nostra penisola, a cura di Massimiliano Grigner, con la regia di Marzia Marzolla e Federico Cataldi.

Nell'immaginario odierno i castelli sono strutture di difesa, esempi di un'epoca segnata dalle invasioni, dalla paura, e dalla sottomissione feudale. Guardati più da vicino rivelano un altro aspetto, forse più importante: “incastellare”, per secoli, ha significato creare nuovi abitati, rendere fertili nuove terre, sfruttare pascoli e miniere, creare senso di identità.

Per esplorare questo mondo complesso, fatto di mura e torri cesellate da una secolare sapienza architettonica, e segnate da battaglie epocali, Viaggio nella bellezza ha scelto una terra, la provincia di Siena, che presenta una singolare quantità di fortilizi, tutti di origine antica, alcuni giunti attraverso mille trasformazioni fino ai giorni nostri.

Dall'antico e scomparso villaggio fortificato di Miranduolo, di cui visitiamo gli scavi archeologici condotti dall'Università di Siena, alla rocca di Radicofani, teatro delle gesta di Ghino di Tacco; dal castello di Sarteano, dai forti bastioni quattrocenteschi, al castello di Brolio, dimora avita dei Ricasoli, passando per il villaggio murato di Monteriggioni, in cui il tempo sembra essersi fermato al tempo delle guerre tra Guelfi e Ghibellini. Il nostro viaggio è accompagnato dagli archeologi Marco Valenti e Alessandra Nardini, protagonisti degli scavi di Miranduolo, dagli storici medievisti Duccio Balestracci e Gabriella Piccinni, e dal polemologo Riccardo Luisi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da questa settimana, ogni venerdì, il Comune divulgherà il bollettino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS