Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO14°23°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raisi, le immagini del presidente iraniano sull'elicottero prima dello schianto

Attualità giovedì 01 dicembre 2016 ore 18:33

Autovelox e interventi per la sicurezza del pedone

Foto di: immagine di repertorio

Via al progetto ‘pedone sicuro’, nei giorni scorsi i sarteanesi hanno ricevuto una lettera con le spiegazioni del progetto e gli interventi effettuati



SARTEANO — Un progetto per mettere in sicurezza i pedoni ed indicazioni dove verranno messi, tra gli altri, attraversamenti pedonali rialzati e box fissi per gli autovelox per rendere tutti consapevoli che i limiti dentro il centro abitato vanno rispettati.

Le priorità individuate dal Comune sono due: attraversamenti pedonali rialzati in viale Amiata (di fronte ad ingresso pista pattinaggio) e in viale Europa, nei pressi dell’incrocio con via della Resistenza. Mentre le sei postazioni fisse di autovelox saranno installate in viale Europa (tra l’ingresso al quartiere Miralaghi e la casa di riposoo), in viale Etruria (circa a metà strada); in via Santa Lucia (altezza ex macelli, circa); in viale Umbria (nei pressi della rotonda); in viale Beato Alberto (di fronte alle scuole); in via S.Andrea.

«Vogliamo essere trasparenti con i cittadini e collaborativi - commenta il sindaco Francesco Landi - il progetto “pedone sicuro” vedrà una serie di interventi iniziative che saranno finanziate di volta in volta ci saranno le risorse disponibili. Intanto verranno installate nelle prossime settimane attraversamenti pedonali rialzati e postazioni fisse di autovelox».

E’ stato questo l’intento che l’amministrazione comunale ha voluto perseguire inviando a casa dei cittadini di Sarteano delle lettere per spiegare il progetto ‘pedone sicuro’ e i punti di intervento. La lettera dell’amministrazione comunale ricorda che sono stati già realizzati in questo ultimi anni nuovi marciapiedi in viale Etruria e in via di Chianciano e che sono in corso le progettazioni per rifare i marciapiedi in viale Europa e via di Fuori, in attesa di trovare le risorse necessarie per la realizzazione. Così come il procedimento in corso per autorizzare la nuova lottizzazione AT18 porterà una nuova rotatoria tra viale Amiata e via Firenze, e nuovi marciapiedi fino alla biblioteca comunale. Attenzione costante è stata data anche alla manutenzione degli asfalti (di recente rifatte vie centrali e, di fondo, via Aldo Moro), compatibilmente con le risorse disponibili ed a nuove staccionate di legno in alcuni parchi pubblici (i parchi Arcobaleno e XXV Aprile) per impedire l’attraversamento improvviso di bambini.

«Serve una presa di coscienza di tutti noi che all’interno delle strade del centro abitato, vadano rispettati i limiti e salvaguardare la libertà dei pedoni - aggiunge Daniela Nardi, assessore alla viabilità ed alla polizia municipale – spesso sono bambini, anziani, genitori con la carrozzina o ciclisti. Un paese che punta sul turismo e sulla qualità della vita deve consentire a tutti di percorrere in sicurezza e serenità le nostre strade».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità