QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 18 febbraio 2020

Attualità martedì 04 febbraio 2020 ore 17:18

Internet veloce, al via l'attivazione

Adesso che i lavori sono finiti i cittadini che abitavano in ‘zone bianche’ possono iniziare a contattare gli operatori per verificare la copertura



SAN CASCIANO DEI BAGNI — A San Casciano dei Bagni in provincia di Siena, dove navigare veloci su internet fino a mille megabit al secondo è ora realtà. I lavori avviati nei mesi scorsi sono infatti conclusi e i cittadini possono contattare gli operatori per verificare la copertura del servizio, scegliendo tra i gestori che hanno deciso di utilizzare l’infrastruttura pubblica che si sta allestendo in tutta la Toscana e che Open Fiber, vincitrice del bando nazionale, gestirà per venti anni.

A San Casciano dei Bagni la fibra ha permesso di cablare 1086 edifici, mentre altri 217 sono stati connessi utilizzando in parte anche dei ponti radio. Proprio oggi è stato attivato il primo contratto. Oltre al capoluogo le frazioni coinvolte sono state Celle sul Rigo e Palazzone. Il valore dell’opera realizzata è di 680 mila euro, iva esclusa.

Sono già 34 i comuni, dei cantieri affidati ad Open Fiber, dove i lavori sono conclusi, un centinaio quelli dove sono stati avviati e sette dove, per le zone “bianche” che erano fino ad oggi scoperte, è partita la commercializzazione dei servizi: ovvero Buonconvento, San Vincenzo, Chianciano Terme, Montescudaio, Firenzuola e Palazzuolo sul Senio, oltre naturalmente a San Casciano dei Bagni. Con gli undici comuni del bando pilota affidato l’anno prima a Tim ai territori dove si stanno commercializzando i servizi vanno aggiunti Porcari, Bientina, Cerreto Guidi, Pomarance (in parte) e Santa Croce sull’Arno.

I comuni però complessivamente coinvolti nell’intervento regionale - un investimento che vale circa 170 milioni - sono ben 268: praticamente tutti, pure i più grandi, anche se solo magari in quel caso per qualche borgo o gruppo di case sparse. La stima, un anno fa quando i lavori sono stati programmati, era di 784 mila cittadini interessati per 640 mila abitazioni ed imprese che avranno a disposizione servizi in banda ultralarga.. Entro il 2021 tutti i cantieri saranno conclusi.



Tag

Meloni in Senato per assistere all'intervento di Salvini su Gregoretti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità