Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:26 METEO:MONTEPULCIANO10°19°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, sparatoria in una scuola a Kazan: gli spari e gli studenti in fuga dalla finestre

Attualità giovedì 09 aprile 2015 ore 15:15

Progetti per rilanciare l’economia del territorio

Cinque progetti attraverso i quali il comune ha dato segnali e ha raggiunto risultati per le basi del rilancio dell'economia dell’intero territorio



CASTIGLION FIORENTINO — L’assessore allo sviluppo economico e alla promozione turistica, Devis Milighetti, ha dichiarato: “La linea è stata tracciata e con una strategia ben delineata sono stati sottoscritti importanti accordi per lo sviluppo economico e la promozione dell’area una crescita economica legata al rispetto dell'ambiente e del nostro paesaggio, mediante la valorizzazione del viver bene”.

Dopo la sottoscrizione della “Musei Card” che ha visto i comuni della Valdichiana uniti nella promozione della cultura e dei musei, è stato presentato il logo della Valdichiana, brand che permetterà di lanciare l'intera zona e favorire la permanenza e l'interscambio dei turisti all'interno di una area più vasta, cercando così di aumentare i giorni di permanenza e di attrarre anche quel turismo che in occasione dell'Expo sarà in transito tra Roma e Milano.

Il comune sarà presente all'Expo dal 25 Maggio al 2 Giugno all'Interno della Cascina Triulza, con un evento legato alla carne Chianina e ad altre eccellenze alimentari, durante il quale alcune aziende locali avranno l’opportunità di esporre i propri prodotti. Sarà poi, presente dal mese di Giugno a Ottobre nella Galleria Area 35 presso i Navigli, con un progetto nato in collaborazione con i 7 comuni della Valdichiana aretina.

Accanto a questa importante operazione la scorsa settimana, sulla sommità della Torre del Cassero, è stato siglato l'accordo “Carta degli Etruschi”, un progetto nato all’interno della “Rotta dei Fenici percorso turistico culturale che permetterà di inserire il territorio in un itinerario che vede coinvolti nel alcuni paesi del Mediterraneo tra i quali Spagna e Grecia oltre che altri stati di altri continenti (Tunisia, Libano, Perù).

“Ci sono tutti i presupposti per guardare al futuro con ottimismo. Occorre che anche il mondo del commercio, dell'artigianato e della piccola media impresa locale comprenda tale opportunità e ritorni ad investire nel nostro territorio. Anche sul settore finanziario l'Amministrazione farà la sua parte ed entro l'estate sigleremo un importante accordo per l'accesso al credito agevolato rivolto alle attività del nostro territorio” - conclude Devis Milighetti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità