Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO18°32°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità giovedì 15 ottobre 2020 ore 16:50

Olio di ottima qualità a Castiglion Fiorentino

Francesca Sebastiani

E' durata fino ad oggi la convenzione con Coldiretti per il monitoraggio della "mosca", il parassita che rovina la produzione



CASTIGLION FIORENTINO — La produzione dell'olio a Castiglion Fiorentino sarà di ottima qualità. Questo quanto affermato dall'Amministrazione cittadina in base al report stilato da Coldiretti.

La collaborazione con l'Ente, prorogata a settembre, termina oggi ma solo per quanto riguarda il monitoraggio sulla presenza o meno della "mosca", il parassita che infetta i frutti rendendoli inutilizzabili per la produzione.

Ma se oggi non verranno più pubblicati i bollettini, redatti dallo scorso giugno con cadenza settimanale e pubblicati sul sito (www.comune.castiglionfiorentino.ar.it), non termina  la disponibilità dei tecnici di Coldiretti per dare informazioni e consigli all’hobbista o agricoltore di turno.

Di solito il monitoraggio si concludeva nel mese di settembre, ma quest’anno, visto anche i cambiamenti climatici, abbiamo deciso, in accordo con Coldiretti, di prolungare il monitoraggio fino ad ottobre, cioè a pochi giorni prima della raccolta. Il bollettino ha dato un’informazione schematica del monitoraggio favorendo anche le azioni da mettere in campo. Nonostante l’intensificazione della proliferazione della mosca, evidenziata solo nell’ultimo periodo, la qualità dell’olivo sarà buona. La pianta dell’olivo va curata con dedizione sia perché produce un eccellente prodotto, l’olio extravergine, sia perché è un patrimonio dei nostri paesaggi, unici in tutto il mondo che caratterizzano l’aspetto naturalistico del nostro territorio castiglionese-toscano vera attrattiva anche dal punto di vista turistico-gastronomico-paeasaggistico. L’intento dell’amministrazione comunale è quello di preservare e curare il nostro paesaggio olivicolo rendendolo uno degli importanti brand promozionali del territorio. A questo proposito anticipo che il fine settimana del 24 e 25 ottobre sarà caratterizzato da questo eccellente prodotto locale, l’oro verde, che verrà declinato in tutte le sue sfaccettature” - conclude l’assessore all’Agricoltura, Francesca Sebastiani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sei Toscana informa che alcuni servizi manuali previsti nelle ore più calde della giornata potrebbero subire delle modifiche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità