Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO9°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Attualità venerdì 23 settembre 2016 ore 11:10

Scaldano i motori i carretti di Valiano

Foto di: foto Comune di Montepulciano

Il 42° palio dei carretti di Valiano sta per tornare e le sei contrade si stanno preparando a darsi battaglia a colpi di accelerate e frenate



MONTEPULCIANO — Dal 23 al 25 settembre, infatti, sarà festa a Valiano di Montepulciano con lo storico Palio dei Carretti iniziato nel 1975 e che rientra nell’ambito dei festeggiamenti del Santissimo Crocefisso, collocato nella Pieve di San Lorenzo. Come da tradizione ogni quarta domenica di settembre le sei contrade, Castello, Chiesina, Dogana, Fonte, Padule e Ponte si danno battaglia per aggiudicarsi il panno.

Ad organizzarlo è il Gruppo Sportivo La Rocca, con il patrocinio del Comune di Montepulciano, in collaborazione con il Magistrato delle Contrade. I giorni di festeggiamenti si apriranno con la sagra del vin santo e del ciambello, con il tradizione corteo storico dei Ceri con la partecipazione del gruppo sbandieratori e musici di Pienza e con la presentazione e benedizione del palio 2016. Sabato 24 settembre prosegue la sagra del vin santo e del ciambello con la cena itinerante fra le taverne del Centro Storico a cura del Magistrato delle Contrade, Asd Gruppo Sportivo La Rocca & Condotta Slow Food di Montepulcianno-Chiusi in attesa della gara di domenica 25 settembre.

La giornata inizierà con la messa della contrade celebrata dal vescovo Monsignor Stefano Manetti in onore del Santissimo Crocefisso e con al benedizione dei carretti, per poi andare dritti al pomeriggio quando si svolgerà la gara preceduta da una sfilata in costumi medioevali che ne ripropongono il carattere storico. Il corteo è composto da otto figuranti, due tamburini e due sbandieratori per ciascuna contrada attraversa le vie del paese raggiungendo il sagrato della Pieve di San Lorenzo.

La partenza è prevista per le 17 e i sei carretti con i loro equipaggi partiranno dal colle più alto del paese a circa 330 metri e devono percorrere circa 1 km in discesa con pendenza fino al 15% e con tre curve impegnative a gomito che metteranno a dura prova sia il guidatore che il frenatore di cui sono composti le squadre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per recuperare il centauro, oltre al 118 si sono mobilitati anche vigili del fuoco e soccorso alpino. Poi il volo in ospedale con Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità