Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO20°37°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La balena salta fuori dall'acqua e atterra su una barca ribaltandola: la scena ripresa in un video
La balena salta fuori dall'acqua e atterra su una barca ribaltandola: la scena ripresa in un video

Attualità sabato 14 novembre 2015 ore 10:35

“Investire in sanità per un nuovo slancio”

Foto di: foto pagina facebook Stefano Scaramelli

Terza tappa sul territorio per la commissione Sanità e politiche sociali partita dal dall’ospedale Le Scotte di siena per poi arrivare a Nottola



MONTEPULCIANO — Venerdì 13 Novembre, giornata senese per la commissione Sanità e politiche sociali per incontri con operatori, medici, infermieri e tecnici.

Le trasferte sul territorio rientrano nelle consultazioni che insieme con l’assessore alla salute, Stefania Saccardi, la Commissione sanità svolge su tutto il territorio regionale per arrivare alla revisione della legge di riforma. Agli incontri senesi erano presenti il direttore generale dell'Aou Pierluigi Tosi, il direttore sanitario Silvia Brani, il direttore amministrativo Giacomo Centini, il rettore dell'Università di Siena Angelo Riccaboni e il commissario Enrico Desideri. Presenti anche i consiglieri regionali Enrico Sostegni, Serena Spinelli, Andrea Quartini, Manuel Vescovi, e all’incontro di Nottola presente anche il sindaco di Montepulciano Andrea Rossi, oltre che ad operatori, medici, infermieri e tecnici.

Il presidente della commissione sanità Stefano Scaramelli, nel suo intervento senese ha dichiarato che serve un ammodernamento per riportare Siena ad un livello di investimenti tale da assicurare un nuovo slancio a questa struttura.

"Il mese prossimo - ha aggiunto Scaramelli – vorrei tornare a Siena per inaugurare l'adeguamento del Pronto Soccorso con accesso pediatrico; questo sarebbe un passo per portare Le Scotte a un alto livello di eccellenza, di merito, di competenza e di grande professionalità oltre quello che già rappresenta".

"Per Siena è arrivato il momento di investire anche per superare - ha proseguito - i gap infrastrutturali; nel quinquennio che ci accingiamo a vivere abbiamo già iniziato a gettare le basi per dare nuovo slancio alla sanità in terra di Siena. Dobbiamo puntare a far arrivare a Siena i grandi professionisti e potenziare le nostre scuole di specializzazione, a formare bene i giovani e metterli nelle condizioni di lavorare. Servono più medici, più operatori, più infermieri perché sono loro l'essenza della qualità sanitaria toscana. Chiedo all'azienda di dialogare di più con il territorio e di essere maggiormente attrattiva, con l'obiettivo di essere baricentrici e competitivi su Siena, Arezzo e Grosseto".

I prossimi incontri in calendario vedranno le visite ai presidi di Grosseto e Arezzo il 16 Novembre, Careggi e Meyer in programma il 19 Novembre e gli incontri nell’Area vasta centro, Prato e Empoli, il 20 Novembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno