comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 14°24° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 07 luglio 2020
corriere tv
Le farmacie e il calo delle vendite delle mascherine: «Colpa anche del caldo»

Attualità sabato 09 aprile 2016 ore 11:00

Il Pendolo di Foucault è pronto ad oscillare

Si apre domenica 10 aprile la settimana scientifica dei Licei Poliziani interamente dedicata all’esperienza del Pendolo di Foucault



MONTEPULCIANO — Lo stesso esperimento che circa un secolo e mezzo fa, nel marzo 1851, lo scienziato francese Jean Bernard Leon Foucault fece sospendendo alla cupola del Pantheon di Parigi un pendolo lungo 67 metri a cui era sospesa una massa di 28 chilogrammi in modo che potesse lasciare traccia delle sue oscillazioni su della sabbia sparsa appositamente sul pavimento, sarà ripetuto a Montepulciano.

Per una settimana, nel Tempio di San Biagio: apparentemente, mentre il pendolo oscillerà, il piano di oscillazione ruoterà; in realtà a muoversi sarà l’intero scenario, trascinato dalla rotazione terreste e tutti potranno verificare il fenomeno, reso spettacolare dall’allestimento.

Per inaugurare la settimana nel corso della quale l’esperienza sarà ripetuta quotidianamente, richiamando soprattutto le scuole, e che sarà costellata di iniziative, il Licei Poliziani hanno allestito un autentico evento.

Alle 16.00 di sabato 10 aprile, dopo il saluto del dirigente scolastico Marco Mosconi e dei rappresentanti delle istituzioni che supportano l’ambizioso progetto, nel capolavoro rinascimentale di Antonio da Sangallo il Vecchio, il Coro e l’Orchestra dei Licei Poliziani debutteranno eseguendo in prima assoluta l’inno nazionale dei Licei, composto dal Maestro Luciano Garosi sull’ode oraziana “Tu ne quaesieris”, e l’inno dei Licei Poliziani “Laurus nostra culta viret”, testo di Raffaele Giannetti, musica di Luciano Garosi.

A seguire il professore Massimo Mazzoni, Segretario della SAIt (Società Astronomica Italiana), presenterà l’astronauta Umberto Guidoni che terrà poi la sua lectio magistralis. Astrofisico, scrittore, divulgatore scientifico, personaggio pubblico, Umberto Guidoni ha partecipato a due missioni NASA a bordo dello Space Shuttle; è stato inoltre il primo astronauta europeo a visitare la Stazione Spaziale Internazionale.

Al termine dell’intervento dell’illustre ospite, avrà inizio l’oscillazione del pendolo durante la quale il pubblico potrà apprezzare i primi effetti della rotazione terrestre sul proprio asse (che, vale la pena di ricordarlo, avviene, alla nostra latitudine, ad una velocità di 1.180 chilometri all’ora). A condurre i presenti alla comprensione dell’esperimento sarà la Prof.ssa Vanna Pellegrini. Un puntatore laser, situato sotto la sfera di 25 chili e mezzo, oscillerà a circa 15 cm da terra, indicando sul pavimento la traccia “in movimento”.

Da lunedì 12 aprile avranno inizio una serie di iniziative che, insieme all’esperienza in sé, richiameranno l’attenzione su altri aspetti della conoscenza e della divulgazione scientifica.

La Biblioteca – Archivio Storico “Piero Calamandrei” di Montepulciano, nella propria sede di Palazzo Sisti, ha allestito per l’occasione un’esposizione di pubblicazioni, documenti ed immagini antiche sull’esperimento di Foucault e sul Tempio di San Biagio.

La Società Bibliografica Toscana allestisce invece nella Sacrestia del Tempio di San Biagio una mostra del libro antico che comprende alcune preziose cinquecentine di argomento scientifico.

Da sottolineare la presenza della professoressa Danielle Carrabino, Docente di Storia dell’Arte e Architettura alla Harvard University, che lunedì alle 18.00, nel Teatrino di San Biagio, terrà una conferenza sulla “replica” della Canonica di San Biagio nella sede della prestigiosa università di Boston.

Sempre lunedì, nell’Aula Magna dei Licei Poliziani, gli studenti incontreranno la giornalista e scrittrice Serena Uccello, autrice del libro “Generazione Rosarno”, con la quale sarà affrontato l’impegnativo tema della lotta alla criminalità organizzata.

Titolari dell’intera esperienza sono i Licei Poliziani ed il Planetario Poliziano con il supporto del Comune di Montepulciano e dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese ed il contributo del Rotary Chianciano – Chiusi – Montepulciano.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cultura

Politica