Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Cronaca lunedì 05 giugno 2017 ore 09:29

In possesso di droga per quasi 17mila euro

I carabinieri hanno arrestato due giovani per detenzione ai fini di spaccio di 1,8 kg circa di stupefacenti, tra hashish, olio di hashish e marijuana



MONTEPULCIANO — La notte dell’1 giugno, nei pressi della Chiesa di San Biagio, una pattuglia dei carabinieri di Montepulciano ha effettuato dei controlli ad un’auto con a bordo con due giovani: un uomo di anni 30 residente in provincia di Siena e uno di anni 29, residente in provincia di Lodi ma ospite di alcuni parenti nel senese.

Dallo stato di tensione dei due, i militari hanno intuito che c’era qualcosa di strano e quindi hanno proceduto a perquisire i giovani e l’auto; all'interno del mezzo hanno trovato, nascosti all’interno di una cassa stereo poggiata sul sedile posteriore, 69 ovuli di hashish per un totale di 720 grammi circa. 

A questo punto sono scattate le perquisizioni presso le case dei due giovani. Dall’esito delle perquisie la situazione dei giovani si è aggravava. In entrambe le abitazioni, quella del residente e quella dell'ospite, sono stati trovati due bilancini di precisione e una piccola lavatrice da campeggio per “lavorare” la marijuana, ma è stata trovata altra sostanza stupefacente: 50 grammi circa di marijuana a casa del senese, mentre nell’abitazione senese del ragazzo lodigiani sono stati rinvenuti 760 gr. circa di marijuana, 190 gr. circa di hashish e diversi grammi di olio di hashish, contenuti in un vasetto di vetro.

Arrestati in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, per i due si sono aperte le porte del carcere di Siena beneficiando poi il giorno successivo degli arresti domiciliari.

Visto il non trascurabile quantitativo di droga sequestrata, il cui valore di mercato è di circa 17.000 euro, è presumibile che i due avessero una vera e propria rete di clienti in Valdichiana e ora le indagini cercheranno di far luce proprio su questo aspetto per comprendere l’entità del fenomeno.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca