Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:16 METEO:MONTEPULCIANO17°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite Conte-Lautaro, il finto match di boxe ad Appiano

Attualità martedì 24 novembre 2020 ore 11:40

Parte il Mercatino di Natale, ma quest'anno online

Il Comune non rinuncia all'evento di caratura internazionale e sposta "le casine" in rete. Già 35 attività hanno aderito all'iniziativa



MONTEPULCIANO — Ancora poche ore e poi si accendono le luci del Mercatino di Natale di Montepulciano. O meglio, si attiva la connessione.

Sì, perché quest'anno l'evento che richiama a Montepulciano visitatori da tutta Italia e non solo si svolgerà online.

La pandemia ha cambiato tutto ma il Comune non ha voluto rinunciare a questa opportunità ed ha proposto alle "casine" che alimentano il caratteristico Villaggio di Natale di trasferirsi in rete.

Invito raccolto e così hanno già aderito ben 35 attività che, fino all'anno scorso, hanno alimentato dal vivo il Mercatino.

Il mercatino di Natale online, ideato e realizzato dall’associazione Vivi Montepulciano,  sarà una vetrina dei prodotti di qualità del territorio e permetterà ai consumatori di scegliere o di continuare a gustare queste specialità, mantenendo così vivo il rapporto di affetto con il territorio. In vendita anche cesti di prodotti enogastronomici, comprendenti Vino Nobile di Montepulciano (e le altre denominazioni), realizzati in collaborazione con il Consorzio dei produttori, e creazioni artigianali.

Preservare la socialità, creare supporti e nuovi scenari di business per le attività economiche, sostenere la destinazione turistica. Questi gli obiettivi del'Amministrazione comunale che ha appena un "pacchetto" di iniziative per le imminenti festività.

- Nel centro di Montepulciano e in tutte le frazioni saranno installate le luminarie
- Il mercatino del “Natale a Montepulciano”, claim affermato tra le eccellenze nazionali, a cui si era rinunciato a scopo cautelativo, ancora prima dei divieti anti-covid, si trasferisce da Piazza Grande ad una piattaforma online, primo in Italia ad effettuare questa “migrazione”.
- Nel Centro Storico della città si troveranno manifesti che, rievocando gli anni ’70, innescheranno una riflessione su quel decennio, decisivo per lo sviluppo di Montepulciano, di carattere culturale ma anche sociale e identitario;
- Infine, il territorio lancia i futures sul turismo.

Ma non è finita qui. Il progetto “Montepulciano, amore mio”, proposto dalla Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana Senese, prende spunto – celebrandolo – dal cinquantenario della mostra d’arte contemporanea “Amore mio”, voluta dalla compianta Maria Russo, evento dirompente per quel settore creativo ma altamente significativo per il territorio in quanto capostipite del decennio che vide, tra l’altro, la nascita del Cantiere Internazionale d’Arte e del Bravìo delle Botti, l’adozione del primo Piano Particolareggiato del Centro Storico e che culminò, nel 1980, nel riconoscimento al Vino Nobile della DOCG, la prima assegnata in Italia. Opere grafiche, distribuite nei punti chiave della città, ricorderanno questi eventi, rappresentando una forte presa di posizione sociale e consentendo ai poliziani di manifestare il proprio attaccamento alla città e alle sue manifestazioni, in un momento in cui la mancanza di socialità si farà particolarmente sentire.

La stessa Strada, come si ricorderà braccio operativo della destinazione turistica Valdichiana Senese, riconosciuta dalla legge quadro sul turismo della Regione Toscana, commercializzerà voucher aperti da acquistare oggi per essere utilizzati domani, quando la mobilità tornerà ad essere consentita, per soggiorni alberghieri, servizi termali, degustazioni eno-gastronomiche: una scommessa sulla ripresa, senza rischi, sia per gli operatori sia per i viaggiatori, impazienti di tornare a Montepulciano e in Valdichiana.

Sarà realizzata anche una campagna di digital marketing che interesserà i canali Facebook e Instagram, nonché Google Ads, al fine di continuare a promuovere la “destinazione Montepulciano”. L’attività si pone l’obiettivo di aumentare la conoscenza sia del Comune sia delle iniziative da esso organizzate (nello specifico Mercatino di Natale online e Montepulciano Amore Mio) e di veicolare traffico sul sito montepulcianoliving.it e nataleamontepulciano.it, oltre che sui relativi profili social.

Infine, con le luminarie, che saranno allestite in forma più semplice ma non ridotta, nel Centro storico del Capoluogo e in tutte le principali frazioni, il Comune vuole trasmettere un messaggio di fiducia, positività e vicinanza agli abitanti.

Come ha detto il Sindaco Michele Angiolini “potevamo attendere gli sviluppi della situazione e stare fermi, ma non sarebbe stata la strategia più giusta: dobbiamo scommettere sul nostro futuro, deliberare misure, creare prospettive: in questa situazione lavorare sul “certo” vuol dire arrivare inesorabilmente tardi”.

La piattaforma con le casine virtuali debutterà online tra qualche ora; sarà in seguito valutato, d’intesa con i promotori e con le categorie coinvolte, se mantenerla in funzione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I funerali di Giulio Innocenzi, deceduto domenica in seguito ad un incidente, sono in programma questo pomeriggio a Pieve a Maiano
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS