Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:MONTEPULCIANO15°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
In Colombia arrestato Dario Antonio Usuga: era il narcotrafficante più ricercato del Paese

Attualità venerdì 24 settembre 2021 ore 16:09

Bellezze cittadine in mostra grazie al sociale

Progetto che vede la collaborazione tra Amministrazione, volontariato e privati. Il reinserimento al lavoro di chi sta vivendo momenti difficili



MONTE SAN SAVINO — Quando l'unione fa la forza. Comune, Agenzia Generale Cattolica Assicurazioni di Arezzo e Misericordia si "coalizzano" per garantire il reinserimento sociale nel mondo del lavoro di persone che stanno vivendo momenti di difficoltà e allo stesso tempo permettono ai tanti residenti e turisti si poter fruire dei luoghi di maggior interesse cittadino.

A Monte San Savino nuovo frutto della sempre più frequente collaborazione fra Comune, volontariato e aziende private.

“Un progetto che ha come scopo primario quello del re-inserimento nei contesti sociali e lavorativi per chi sta vivendo momenti di difficoltà - spiegano il sindaco Margherita Scarpellini e il vicesindaco, assessore al patrimonio, Marzio Pagliai. Inoltre si potrà garantire l'apertura al pubblico del Palazzo Comunale e dello splendido Giardino Pensile con orari ancora più ampi di quelli attuali, a beneficio dei turisti e dei nostri concittadini”.

Nella mattinata di ieri erano presenti a Monte San Savino, per sancire la definizione dell'accordo, l'Agente Generale di Cattolica Assicurazioni Luca Amendola e il Governatore di Misericordia di Monte San Savino e Civitella in Val di Chiana Luciano Falchi.

Luca Amendola titolare dell’Agenzia Generale di Cattolica Assicurazioni, rinnova così il suo impegno al servizio della collettività nel territorio provinciale, con particolare attenzione all’ambito sociale, legandosi al mondo del volontariato e sostenendo progetti promossi dagli enti pubblici. Si rafforza inoltre la collaborazione con la Misericordia Savinese e il Comitato zonale delle 36 Misericordie aretine già concretizzatosi in varie iniziative, fra cui le più recenti sono state la donazione di un defibrillatore e di un furgone per l’approvvigionamento e la distribuzione di materiali e attrezzature indispensabili alle Misericordie per far fronte all’emergenza Covid.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incidente nella serata di ieri all’altezza di Badicorte: sulla vettura che ha sbandato finendo sul bordo strada viaggiavano cinque persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità