Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:56 METEO:MONTEPULCIANO10°23°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Afghanistan e Libia: tutte le armi in mano ai terroristi islamici. Come possono usarle

Cronaca domenica 06 giugno 2021 ore 17:16

Furto dall'auto in sosta, bancomat subito usato

I ladri hanno prelevato migliaia di euro. La rabbia dell'imprenditore Bruno Tommasini Pugliese. Aveva parcheggiato al Sentiero della bonifica



MARCIANO DELLA CHIANA — Ha denunciato sui Social il furto avvenuto all'interno della sua auto, lasciata parcheggiata nei pressi del Sentiero della Bonifica. 

E' l'imprenditore Bruno Tommasini Pugliese che, dal suo profilo Facebook mette in guardia: "Attenzione, questa mattina abbiamo subito un furto con scasso e ovviamente si sono portati via carte di credito, passaporto, patente ecc. La stazione dei carabinieri ci ha informato che in quel luogo spesso sono avvenuti questi fatti. Dopo 10 minuti abbiamo appurato prelievi per migliaia di euro". 

La mattinata era iniziata con l'intenzione di camminare in uno dei sentieri più belli della provincia, ma è finita in caserma, con grande amarezza. Il fatto non è nuovo, come sottolinea l'imprenditore. "Se a tanti amici è successo di trasformare una passeggiata nel verde in una giornata terribile con furti e danni alle auto, oltre alla mattinata dai carabinieri, c' è qualcosa che non funziona. Non solo il danno materiale e la paura, ma anche la sensazione che la nostra terra ci stia cambiando intorno e non venga mosso un dito. Quanto ci vuole a realizzare e gestire una piccola area di sosta videosorvegliata?" si chiede Pugliese.

Anche il consigliere comunale di Marciano Nicola Gentile esprime solidarietà a Pugliese: "Iniziano ad essere inaccettabili questi episodi criminali nel nostro territorio. Il sentiero della bonifica è il fiore all'occhiello per Marciano e per i comuni limitrofi, ma il pensiero di essere derubati ad ogni sosta diventa un male per tutti. Oggi ad essere vittima è stato Bruno Tommasini Pugliese al quale va il mio personale sostegno. In questo momento storico di crisi sanitaria e dopo 9 mesi di chiusura, i nostri cittadini hanno il diritto di potersi godere momenti di libertà e svago". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella Valdichiana senese coinvolti sette comuni: Cetona, Chianciano Terme, Montepulciano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Torrita di Siena e Sinalunga
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità