Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:MONTEPULCIANO13°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità domenica 28 febbraio 2021 ore 09:52

Covid, 7 nuovi casi in poche ore

Resta alta l'attenzione dopo le ordinanze di ieri del sindaco: "27 positivi attuali nel territorio, chiedo la massima collaborazione ai cittadini"



LUCIGNANO — "Questa mattina abbiamo già 7 positivi in più rispetto a ieri sera, per un totale di 27 attulamente positivi nel territorio comunale".

Sono le parole di Roberta Casini, sindaco di Lucignano, raggiunta telefonicamente di prima mattina per fare un quadro della situazione dopo le ordinanze emesse ieri.

"Il problema che ci troviamo ad affrontare è legato alle varianti, che sono molto contagiose. Per questo abbiamo deciso di chiudere tutte le scuole, i parchi e i giardini pubblici - spiega il sindaco - C'è una variante accertata per ora, inglese, su una studentessa delle scuole medie, ma siccome i controlli della Asl vengono fatti a campione, il timore è che ce ne possano essere altri di cui non siamo a conoscenza. Per questo, abbiamo preferito non aspettare oltre e prendere provvedimenti".

Quota 27 non è il picco massimo raggiunto da Lucignano: "A novembre eravamo arrivati a 33 ma era tutto circoscritto in tre famiglie, quindi più facilmente monitorabile. Adesso invece la situazione è diversa, più fluttuante e variegata".

Le famiglie di Lucignano hanno capito e compreso l'importanza delle due ordinanze di ieri, mostrando solidarietà al sindaco, che a volte si trova a prendere decisioni impopolari e difficili. "Ringrazio le famiglie lucignanesi per la comprensione e per aver appoggiato le scelte fatte da questa amministrazione, in linea con quelle di altri Comuni della Valdichiana - continua il sindaco - E' importante che adesso si rispettino le regole in modo preciso. Ieri la Polizia Municipale ha controllato la zona centrale del paese ma è stato tutto tranquillo. Conto sul senso di responsabilità di tutta la cittadinanza per superare questo difficile momento".

Lucignano sarà tappa di "Territori sicuri", il programma di screening di massa realizzato dalla Regione e dalla Asl. E' previsto sabato 6 e domenica 7 marzo al parcheggio di Porta Murata, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. 

"Deve essere attivato il link della Regione per le prenotazioni .- continua il sindaco  - Appena sarà online avviseremo la cittadinanza e si potrà iniziare a prenotare. Chiaramente più persone si sottoporranno al tampone, che è gratuito, e più il risutato finale ci aiuterà a delineare il quadro di Lucignano, stanando gli asintomatici. Su 3500 abitanti, puntiamo a coinvolgere 1500 persone. Sono sicura che ci sarà, come sempre, la massima disponibilità da parte di tutti".

Simona Buracci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da domani e per tutta la settimana, il "Peter Pan" resterà chiuso a scopo precauzionale. Il sindaco ha firmato l'ordinanza
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità