QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 10 dicembre 2019

Attualità lunedì 10 luglio 2017 ore 09:44

Incendio sull'Amiata, cenere e fumo in Valdichiana

Sono andate avanti per tutta la notte le operazioni di spegnimento del vastissimo incendio che si è sviluppato a Piancastagnaio sull'Amiata



VALDICHIANA — Per fronteggiare l'incendio di Piancastagnaio, dove il fuoco ha minacciato non solo la centrale elettrica ma anche la zona industriale, è stato richiesto l'intervento di mezzi nazionali. 

Interessati dall'incendio più di 500 ettari di terreno, anche fuori dal bosco. Per fronteggiarla sono state richiamate sul posto tutte le squadre di volontari non impegnate in altri eventi da tutta la Regione e due canadair sono arrivati da Olbia e da Genova, mentre il Servizio antincendi ha fatto intervenire un quarto elicottero. 

La situazione è stata critica perchè il vento ha fatto cambiare direzione al fuoco e quindi è stato necessario evacuare le famiglie di tre poderi Pompeo, Dei Venti e San Valeriano, lambiti dalle fiamme. Nei tre poderi evacuati risiedono 8 persone che sono state ospitate nella palestra comunale, predisposta ad accogliere anche altri eventuali sfollati.

Proprio per il cambio di direzione del vento, fumo, cenere e residui hanno raggiunto anche alcuni paesi della Valdichiana, come Chianciano Terme, Montepulciano, Pienza, Cetona e Sarteano, Montalcino e Arcidosso.

La sala operativa della Regione (Soup) sta coordinando le attività, oltre che sul fronte antincendio, anche su quello della protezione civile. A causa dell'incendio sono state staccate anche alcune linee elettriche.

"Per motivi precauzionali era stata evacuata anche la ''Casa di sollievo'', che si trova alle porte del paese". Ma dopo due ore passate nella palestra comunale gli ospiti, hanno potuto far rientro nella struttura" - è stato il commento del sindaco di Piancastagnaio Vagaggini che ha seguito da vicino e per tutta la notte le operazioni di spegnimento del vastissimo incendio. 

Adesso la situazione è tornata sotto coontrollo, sul posto i carabinieri, che stanno indagando per accertare le cause che hanno provocato l’incendio, non è esclusa la causa dolosa.



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità