Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:08 METEO:MONTEPULCIANO17°35°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Attualità giovedì 26 febbraio 2015 ore 15:48

Il borgo protagonista su Sereno Variabile

Per cinquanta minuti condividerà la puntata con San Casciano dei Bagni in uno spazio televisivo che va ogni settimana alla scoperta dei territori



RADICOFANI — La storica trasmissione Rai, in onda con lo stesso conduttore e ideatore Osvaldo Bevilacqua, dal 1977 racconta dei cittadini, di borghi, della storia e delle tradizioni locali. In Valdorcia le telecamere si sono soffermate sugli arcieri, le bandiere e i tamburi delle contrade, ma soprattutto sullo stile di vita, incarnato dagli artigiani e dai piatti locali, a partire dai ravioli di Contignano e dai pici.

Dopo il film girato la scorsa estate, La scuola più bella del mondo, vari servizi al Tg1, articoli dedicati al territorio di Radicofani, come alla rocca e a Ghino di Tacco, su Focus, Medioevo, Turisti per caso, Via Francigena, ecco un altro momento di notorietà per questa zona della Valdorcia, riscoperta grazie anche al recupero della via Francigena.

“Ora è il momento di investire – dichiara il sindaco Francesco Fabbrizzi – nonostante le difficoltà, in un sistema più efficiente di accoglienza e di commercializzazione turistica. Queste attenzioni mediatiche sono importanti, ma devono rappresentare uno stimolo, non un punto di arrivo. Restare fermi significa arretrare. Al contrario, dobbiamo attivare gli strumenti per valorizzare ancor meglio il nostro patrimonio”.

Intanto possiamo vedere tanti cittadini di Radicofani sul piccolo schermo, accanto a immagini sull’arte del ricamo, la rocca, l’antica Posta medicea, sulle chiese con le ceramiche robbiane, il Teatro Costantini e il giardino esoterico Bosco Isabella, senza tralasciare il Castello di Contignano e la varie feste: dal Palio del bigonzo alla sagra de raviolo. Da non perdere spettacolari immagini dei paesaggi della Valdorcia, curate dal regista Andrea Campisi, alcune delle quali registrate con un drone.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS