Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MONTEPULCIANO17°32°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Cultura martedì 25 agosto 2015 ore 16:29

Giulierini rimarrà Conservatore del Maec

Dopo la nomina a direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Giulierini rimarrà membro effettivo dell’Accademia Etrusca e Conservatore



CORTONA — A renderlo noto il sindaco Francesca Basanieri dopo un confronto e aver acquisito le corrette informazione direttamente da Paolo Giulierini

“Il ruolo, che lo stesso Paolo ha ricoperto in questi anni, garantirà la sua presenza e la sua partecipazione in merito alle grandi scelte ed ai grandi temi che investono in ambito archeologico e museale il nostro comune, penso ad esempio alle mostre internazionali e al completamento del Parco Archeologico. E’ chiaro che per il nostro settore culturale si profila un cambiamento ma sono convinta che dal punto di vista istituzionale e di programmazione, il ruolo di Paolo Giulierini sarà un valore aggiunto per Cortona.

Il gruppo di lavoro è stato creato a partire dal 2005 quando con il Sindaco Andrea Vignini venne inaugurato il nuovo MAEC. L’Accademia Etrusca ed il Comune di Cortona, assieme a tanti partner privati, hanno dato vita ad un team che è in grado di programmare e gestire tutte le attività.

“Per quanto riguarda le voci su nomine e direzioni di musei, è altresì opportuno chiarire che non esistono posizioni di questo tipo da definire e non vi sono incarichi da dare. Il MAEC è un museo organizzato con una stretta collaborazione tra Comune e Accademia Etrusca e ogni decisione viene condivisa e programmata assieme”.

Inoltre il sindaco Basanieri aggiunge che questa intesa è stata molto positiva e ha dato risultati importanti, è nostra intenzione proseguire in questo percorso perché siamo consapevoli che la cultura, l’arte e l’archeologia sono settori fondamentali per lo sviluppo e la crescita di tutto il nostro territorio.

“Credo che l’amicizia e la stima che ci legano a Paolo Giulierini e l’amore comune per la nostra bella città siano la base di un rapporto che ci porterà a raggiungere grandi traguardi.”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da questa settimana, ogni venerdì, il Comune divulgherà il bollettino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS