comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 18° 
Domani 10°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
Open Arms, Salvini: 'Giustizia è fatta, ho bloccato uno sbarco e aiutato il mio Paese'

Attualità venerdì 15 maggio 2015 ore 10:55

Garden Festival, annunciati i finalisti

Una giuria presieduta dal presidente delle Terme ha scelto gli otto progetti finalisti della prima edizione del Terme di Chianciano Garden Festival



CHIANCIANO — Designer, artisti, architetti del paesaggio, appassionati e creativi sono stati chiamati a declinare il tema ‘Energia e quiete: le suggestioni contrastanti del giardino’ esplorando con realizzazioni innovative e provocatorie le sensazioni dissonanti di vitalità e pace, passione e serenità, esuberanza e tranquillità.

I progetti sono stati selezionati da una giuria di esperti, presieduta dal direttore di Terme di Chianciano, che ha valutato con grande attenzione le decine di proposte pervenute da tutta Italia e dal resto d'Europa.

I progetti che verranno realizzati all'interno del Parco Termale Acqua Santa e che rimarranno in mostra per i tre mesi estivi, dal 20 giugno al 25 settembre, sono: "Acquasenzacqua" Progetto di Luca Dionisi, Gabriele De Sanctis, Francesco Tonini - Gruppo di progettazione Garage Paesaggio "Chi vuol essere lieto sia..." Progetto di Lucia Giangrandi "Il Giardino delle Naiadi" Progetto di Emanuele Penna, Nicole del Re "Il Giardino di Leonia" Progetto di Damiano Galeotti, Chiara Serenelli, Carolina Ceres Sgobaro Zanette - Gruppo informale di progettazione Italo/brasiliano Ambientat "La Stanza Giardino" Progetto di Paola Di Giacomo, Chiara Ballotti "Let's Swing!" Progetto di Chiara Bellesi, Martina Cecarelli, Chiara Girolami, Chiara Maccari, coordinatore prof.ssa Bianca Maria Rinaldi - Scuola di Architettura e Design "Linea d'Acqua" Progetto di Fabiano Crociani "UnderWaterGarden" Progetto di Francesca Troiano, Susanna Clemente

Un nono giardino "Specchio, servo delle mie brame, chi e' la piu' bella del reame?" progettato da Caterina Camerota e Ilenia Fiore, sara' realizzato come progetto speciale fuori concorso e sponsorizzato da Federalberghi di Chianciano Terme, a testimonianza del grande entusiasmo per l'evento da parte delle istituzioni e degli operatori locali.

L’obiettivo del Festival è quello di contribuire a diffondere la consapevolezza dell'importante ruolo dei giardini nel migliorare la qualità della nostra vita quotidiana. Il Festival si fonda sull’attenzione per la natura come valore e veicolo di benessere e promuove l'eccellenza nella progettazione del paesaggio coniugata con la creazione artistica contemporanea.

I veri protagonisti del Festival sono i giardini creativi, spazi verdi progettati e realizzati al fine di rappresentare un’idea, di incorporare fisicamente un concetto astratto, che il designer ha deciso di trasmettere a chi visita il giardino. Liberi da limitazioni di tipo funzionale, i giardini concettuali esplorano e ridefiniscono le soluzioni di design e le forme caratteristiche dei giardini tradizionali e formali, esprimendo un livello di innovazione e creatività non sempre possibili nelle altre categorie di giardino.

Il festival e' reso possibile dall'importante sponsorizzazione tecnica di VIvai Margheriti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità