Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità lunedì 05 ottobre 2015 ore 10:09

Fiorini: “Procedura di decadenza inopportuna”

Il vice sindaco Bettollini ha avviato nei confronti della consigliera Fiorini una procedura di decadenza dopo la sua assenza a tre sedute consiliari



CHIUSI — “Non conoscenza della legge o stra...potere politico? - inizia così la nota della consigliera Rita Fiorini Vagnetti e prosegue - Sarebbe forse stato necessario perché illuminante, ispirarsi, per esempio, all'insigne giurista Piero Calamandrei: verificare, cioè, come la giurisprudenza, nella fattispecie, TAR e Consiglio di Stato, non svolgendo un ruolo politico ma solo giuridico, avesse chiarito il procedimento di decadenza da Consigliere comunale, dopo l’assenza da tre sedute consiliari.

Questo comportamento avrebbe consentito al Sindaco di Chiusi di prendere una decisione più oculata e in linea con l’ordinamento legislativo, così come puntualizzato in maniera esaustiva da Sua Eccellenza il Prefetto di Siena da me interpellato, circa la proceduta di mio decadimento da Consigliere comunale di Chiusi, avviata dal Sindaco Bettollini.

L'astensionismo ingiustificato di un consigliere comunale è una legittima causa di decadenza, qualora l'amministratore mostri disinteresse e negligenza nell'adempiere al proprio mandato, con ciò, generando non solo difficoltà di funzionamento dell'organo collegiale cui appartiene, ma violando l'impegno assunto”.

Fiorini chiarisce: “Nel mio caso, invece, mi permetto di fare osservare che, solo per gravi e dimostrabili motivi di famiglia o di salute, sono mancata a qualche seduta, in 4 anni di mandato svolto. E’ stata perciò sempre data voce e visibilità di intenti alla mia lista "I Cittadini per Chiusi" e a una parte politica diversa da quella della maggioranza con interrogazioni e voti contrari e motivati alle proposte ritenute inaccettabili per il futuro del paese e la sua armonia strutturale.

Fuori dal Consiglio comunale ho partecipato a dibattiti televisivi, ho scritto articoli inviati ai giornali ed ho dato la mia disponibilita’ alla candidatura nelle liste regionali di Forza Italia, solo per un'affermazione di idee, progetti, programmi in contrapposizione a quelli del centro-sinistra, anche se consapevole del sicuro insuccesso ai fini di "poltrone", in Consiglio regionale. Venute meno le opposizioni in Consiglio comunale a Chiusi, la maggioranza, quasi vantandosene, “facendosene una ragione dell'assenza delle minoranze" ha continuato a deliberare senza alcun ostacolo né senza le opportune critiche contrapposte, al punto che quasi settimanalmente viene convocato il consiglio comunale, anche con un solo punto all’ordine del giorno.

Mi aspetto, pertanto che il Vice Sindaco prenda consapevolezza di un atto non opportuno, e autoritario, forse frettoloso e comunque non atto a proporre un'immagine di "buon governo" per i presunti, probabili amministratori del nuovo consiglio comunale, visto le imminenti elezioni a maggio prossimo”.

Infine conclude: “Ad indicare come il procedimento di decadenza dalla carica di Consigliere avviato dal Vice Sindaco Bettollini con lettera 10/09/2015, sia nullo, si fa riferimento a diversi documenti -che invio per email- come la mia lettera inviata all’Amministrazione comunale di Chiusi, protocollata presso il Comune in data 22 giugno 2015 con l'oggetto: "autosospensione dai lavori del Consiglio comunale" e inserita nelle cartelline dei consiglieri come da me richiesto al Segretario comunale, ma soprattutto, l’insustistenza di decadenza con la conferma di Sua Eccellenza il Prefetto di Siena con la risposta alla mia richiesta di parere”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca